Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Tensione tra commercianti del centro storico e Sindaco

Commercianti del centro storico sul piede di guerra

 

FABRIANO, 17 novembre 2020 – Una proposta ma nessuna risposta da parte del primo cittadino. Questo lamentano i commercianti del centro storico che, dopo aver lanciato l’idea di un centro con ztl posticipata per favorire lo shopping nonostante le difficoltà generate dalla pandemia nei giorni feriali, rimangono ancora in attesa di una voce da parte dell’amministrazione.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Dal lancio della proposta (poco prima del cambio di “fascia” da parte delle Marche, da gialla ad arancione) ad un affondo, così spiegato.

«Quando riceviamo un appello da parte dei nostri commercianti – spiega il presidente pro tempore dell’associazione commercianti del centro storico Roberto Burzella – ci adoperiamo affinché raggiunga gli uffici deputati a raccoglierlo e ci adoperiamo nel rappresentarlo mettendoci sempre la faccia. Possiamo anche capire che la nostra richiesta rappresenti gli interessi di una sola parte degli associati, ma non possiamo non notare l’insolente e continua  indifferenza di sempre delle  amministrazioni alle nostre richieste , alle quali è oramai  manifesta oggi più che mai  la loro  ostilità  nell’affrontare o quantomeno comprendere   i problemi delle tante attività di vicinato e dei pubblici esercizi , arroccandosi con ostacolante e boicottante arroganza alle loro convinzioni, vanificando da sempre un rapporto costruttivo , pretendendolo possibile solo se compiacente».

9 giorni dopo la proposta

«Oggi più di sempre non ci viene riconosciuto che  siamo tra i pochi resilienti che continuano  a sostenere il sistema con le proprie risorse – prosegue ed incalza Burzella –  inoltre ora siamo giunti al paradosso  inconcepibile e inaccettabile,  che le richieste di un’associazione di categoria  vengano ignorate   dall’assessorato di competenza  e da tutta la giunta   e  rimesse  in modo semplicistico , superficiale , disinteressato e irresponsabile  al giudizio  perentorio di soggetti che non hanno alcun titolo , dei quali non sappiamo neanche le generalità, né tantomeno le competenze  ossia ad un conclave di immateriali sconosciuti in luogo di un amministrazione e del suo assessorato di competenza».

(redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche