Connect with us

Bassa Vallesina

FALCONARA / Focolaio Covid al Bignamini, 11 pazienti positivi

Affetti da Covid anche tre operatori del centro falconarese di cura e riabilitazione, allarme dei sindacati

FALCONARA, 19 febbraio 2021Undici pazienti del centro Bignamini sono risultati positivi al Covid 19. Una giornata difficile per l’istituto di riabilitazione e cura falconarese. I problemi sono nati mercoledì scorso, 17 gennaio, quando lo screening periodico messo in atto sui pazienti in ingresso, secondo procedure ulteriormente e maggiormente cautelative rispetto a quelle definite dalle autorità sanitarie, ha consentito di individuare la positivizzazione al Covid-19 di un degente che era stato accolto in struttura a fronte di esito negativo di tampone ed era ospitato nelle “zone filtro” destinate agli ospiti in ammissione.

Andreoli immobiliare 01-07-20

«Non appena è stata accertata la positività del paziente – afferma Laura Re Fraschini, portavoce del centro Bignamini – Don Gnocchi – sono stati sottoposti a mappatura e progressivo screening tutti i degenti e gli operatori della struttura. Dai controlli è stata a oggi rilevata la positività al virus di altri 10 pazienti. Questi pazienti e il primo individuato, che non manifestavano alcun sintomo correlato al virus, sono stati trasferiti in centri dedicati al trattamento del Covid-19, in coordinamento con l’Asur».

All’interno del centro è stata inoltre rilevata la positività al virus di tre operatori, che in base ai protocolli sono stati sottoposti alla sorveglianza sanitaria dei rispettivi medici competenti.

«Anche alla luce di queste assenze – conferma Laura Re Fraschini – è regolarmente garantita la continuità delle operazioni del centro Bignamini. Intanto si è proceduto alle operazioni di sanificazione delle aree e dei reparti in cui sono state rilevate le positività».

«Si conferma che presso l’istituto falconarese la seconda dose di vaccino contro il Covid-19 sarà regolarmente somministrata secondo i protocolli vigenti».

Nel frattempo le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil di Falconara esprimono grande preoccupazione per il focolaio che si è generato all’interno del centro.

«Le organizzazioni sindacali – affermano Alessandro Mancinelli, Patrizia Massaccesi e Sandro Bellagamba – hanno immediatamente richiesto un incontro alla direzione dell’istituto. Dalle notizie raccolte almeno 10 utenti nel reparto della riabilitazione intensiva sono risultati positivi. Il reparto, che si colloca al secondo piano della struttura, è stato chiuso e i pazienti ricollocati in altre strutture sanitarie. Chiusi per la sanificazione nella giornata odierna anche alcuni ambulatori e il servizio di piscina che riapriranno nell’immediato».

«Riteniamo indispensabile che vi sia un coordinamento tra la struttura stessa e l’Asur per la gestione dell’emergenza e chiediamo che vengano garantiti gli organici per gestire l’assistenza sanitaria che resta operativa nella struttura. Riteniamo importante che vengano garantite le soluzioni organizzative che impediscano l’utilizzo di personale in più reparti. Occorre infine terminare al più presto il programma di vaccinazione per utenti e dipendenti».

Come confermato dal centro Bignamini – Don Gnocchi si stanno mettendo in campo tutti i protocolli e le misure per normalizzare la situazione.

Gianluca Fenucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Cronaca3 ore fa

Jesi / Il Brand Festival ricorda il sorriso di Martino Lombardi

Con lo “smile blu”, il simbolo che identifica la manifestazione, consegnato ai familiari dell’imprenditore scomparso in occasione del Main event...

Sport4 ore fa

Basket / Buona la prima per la General Contractor Jesi 

Espugnata Imola con il punteggio di 71-77, top scorer dell’incontro Marulli con 19 punti Jesi, 3 ottobre 2022 – Debutto vincente per...

Attualità5 ore fa

Cupramontana / Spente le luci su una Sagra dell’Uva caratterizzata dall’entusiasmo

«Bilancio estremamente positivo, dopo due anni di restrizioni siamo tornati di nuovo a festeggiare in amicizia e con intelligenza», sottolinea...

Marche news6 ore fa

Covid-19 / Nessun decesso, ma l’incidenza cresce ancora

Stabili i ricoveri intensivi e semi intensivi, crescono a 75 i non intensivi di Redazione Ancona, 3 ottobre 2022 –...

Bassa Vallesina9 ore fa

Chiaravalle / Pizzicato dai Carabinieri mentre tenta furto su auto in sosta

I militari hanno sorpreso un 27enne a frugare nel cruscotto di una Citroën c3 in sosta nel centro cittadino di...

Cronaca10 ore fa

Jesi / Controlli, spintona i Carabinieri e tenta di allontanarsi: arrestato

I militari erano intervenuti in un locale del centro su richiesta della titolare per problemi insorti con alcuni avventori di...

Alta Vallesina10 ore fa

Fabriano / Controlli interforze, nessuna violazione riscontrata

In azione Polizia, Carabinieri e Polizia Locale di Redazione Fabriano, 3 ottobre 2022 – Sono stati effettuati, nello scorso fine...

Alta Vallesina10 ore fa

Fabriano / Laboratorio 10 a tutta velocità con la mototerapia

lI format è stato ideato dal freestyler internazionale Vanni Oddera e portato sul nostro territorio dall’Asd Sorrisi e Motori di...

Alta Vallesina11 ore fa

Cupramontana / Festa dell’Uva, troppo alcol al volante denuncia e sanzioni

In azione i militari della compagnia di Fabriano, cinofili di Pesaro e il Nucleo operativo e radiomobile di Redazione Cupramontana,...

Cronaca15 ore fa

Jesi / Se le danno e poi fuggono all’arrivo delle forze dell’ordine

Sabato sera “caldo” quello appena trascorso, scoppia parapiglia tra giovanissimi presso il Mc Donald‘s di Redazione Jesi, 3 ottobre 2022...

Meteo Marche