Connect with us

Attualità

FALCONARA / Il bilancio e i progetti del sindaco Stefania Signorini

Stefania Signorini

Nel 2021 spazio a tante idee e interventi nel miglioramento delle infrastrutture, dell’edilizia scolastica, dell’ambiente, del sociale

FALCONARA, 3 gennaio 2021 – Tanti problemi affrontati e risolti e una visione futura della città che prevede progetti e idee concrete. Il sindaco Stefania Signorini fa il punto della situazione e guarda al nuovo anno con animo positivo e tante idee.

«L’anno appena trascorso ci ha messo a dura prova – sottolinea – ma voglio immaginare per Falconara il 2021 come un anno di rinascita, in cui affronteremo con coraggio e determinazione anche i problemi socio economici aggravati dalla pandemia ed apriremo alla nostra città nuove prospettive di sviluppo».

Il sindaco anticipa che le iniziative in cantiere sono molte così come sono tante le opportunità immaginate che si concretizzeranno in un progetto capace di coinvolgere a medio e lungo termine tutta la città.

«Un tema prioritario – afferma Stefania Signorini – sarà quello delle infrastrutture, che si articolerà in diversi ambiti: prima di tutto le scuole, con la messa in sicurezza e la progettazione di nuovi edifici, con i bandi relativi che saranno pubblicati entro gennaio. Penso al polo dell’istituto Centro per cui si è prevista una spesa di 6 milioni di euro, alla scuola dell’infanzia di Falconara Alta, fino all’istituto Leonardo da Vinci di Castelferretti. Interverremo anche nelle zone periferiche: l’area aeroportuale, per cui è previsto un progetto di ampio respiro con un finanziamento molto sostanzioso di 2 milioni e 800 mila euro e nel quartiere Villanova, con il progetto “Periferie” che prevede il rifacimento della ex scuola Lorenzini, per il quale abbiamo ottenuto un finanziamento di oltre 2 milioni di euro».

E’ dietro l’angolo anche l’attuazione del Piano per il centro storico, che prevede la valorizzazione delle aree e l’attenzione al decoro urbano e che interesserà fin dal 5 gennaio l’isola pedonale.

«Tutta la città sarà interessata da asfaltature di strade, dal rifacimento di marciapiedi e dall’abbattimento delle barriere architettoniche per una spesa di oltre 700 mila euro. Il tema ambientale sarà declinato con molta attenzione al verde: saranno sistemati i vari parchi della città a partire dal Kennedy, con due interventi di completamento mentre proseguirà la piantumazione anche in altre aree della città per creare piccoli parchi urbani».

Oltre 3 milioni di euro sono stanziati per il litorale, per le opere di difesa e messa in sicurezza della costa mentre partiranno anche i progetti relativi agli sversamenti già appaltati da Viva Servizi.

«Un tema cui teniamo molto – sottolinea il Sindaco – è lo sviluppo verso nord della città che coinvolge l’area ex Montedison per cui la proprietà sta affrontando la questione della bonifica: questo recupero rappresenta un volano importante di sviluppo futuro mentre sarà realizzata anche la nuova piscina comunale».

Non manca una particolare attenzione verso le fasce deboli e fragili della popolazione a cui saranno dedicati progetti e interventi di tutela e difesa.

«Per migliorare la sicurezza abbiamo recentemente approvato il Regolamento della Polizia Locale che ha introdotto il Daspo urbano mentre abbiamo attivato un progetto di implementazione delle telecamere e un sistema di collegamento immediato con le forze dell’ordine. Superata l’emergenza continueremo a realizzare interventi culturali, iniziative turistiche, che anche in passato hanno riscosso il favore dei cittadini, con cui vogliamo continuare un dialogo che coinvolge anche associazioni e commercianti per una visione condivisa della città».

Gianluca Fenucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 vota
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x