Connect with us

Bassa Vallesina

FALCONARA / IL MISTERO DEL CADAVERE RINVENUTO NEL FIUME ESINO

Disposta l’autopsia, si tratterebbe di un uomo adulto il cui corpo è stato rinvenuto da un pescatore questa mattina intorno alle 8

FALCONARA, 13 giugno 2019 – Il mistero del cadavere ritrovato da un pescatore, questa mattina intorno alle 8 a circa 300 metri dalla la foce del fiume Esino verrà, in parte, risolto dall’autopsia che è stata disposta. La salma, infatti,  è stata trasportata all’istituto di medicina legale di Torrette a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per l’esame autoptico.

Nulla, comunque, è ancora emerso circa l’identità: di apparente etnia caucasica, tra i 30 e i 50 anni, con indosso una camicia grigia a righe sottili di colore rosso e una giacca leggera dalle tonalità chiare – con cerniera a zip frontale -, pantaloni jeans lunghi e scarpe snaekers scure con la suola bianca.

Andreoli immobiliare 01-07-20

I dati antropometrici non sono rilevabili prima di un esame scientifico considerato il fatto che il corpo, in avanzato stato di decomposizione, è rimasto in balia degi agenti atmosferici e della corrente del fiume Esino per un tempo non ancora quantificabile, ma di certo superiore alle 48 ore.

Sul posto i Carabinieri della Tenenza di Falconara e il Nucleo Operativo e Radiomobile di Ancona.

(g.f.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche