Connect with us

Cronaca

JESI / Caterpillar: proprietà non vuole interrompere procedura licenziamenti

Andreoli immobiliare 01-07-20

Tavolo al Mise: atteggiamento indisponibile dell’azienda, nuovo incontro lunedì in presenza a Roma dove converranno anche i lavoratori, c’è distanza tra le manifestazioni di interesse e le richieste della multinazionale

JESI, 15 febbraio 2022 Non viene accettata la richiesta di sospendere la procedura dei licenziamenti per i circa 200 dipendenti della Caterpillar.

Andreoli immobiliare 01-07-20
Caterpillar Jesi

Si sono riuniti oggi, per la seconda volta, al tavolo online con il Mise i sindacati e la proprietà della multinazionale americana con sede jesina in via Roncaglia. Per il Ministero dello Sviluppo economico era presente la segreteria tecnica della vice ministra Alessandra Todde. Fumata grigia per le tre proposte ricevute dalla proprietà che sono state giudicate «non ricevibili allo stato attuale dall’azienda perché lontane dalle loro aspettative, ma possibili di approfondimento».

«L’azienda – a quanto si apprende dagli uffici della segreteria tecnica della vice ministra Todde – incontrerà i rappresentanti delle controparti alla presenza del Mise per cercare un punto di incontro. Al momento non è accettata la richiesta di sospensione della procedura. Il prossimo tavolo in plenaria lunedì 21 alle 14, in presenza».

Venerdì 18, tra l’altro, si terrà anche la seconda udienza per il ricorso ex art.28, per comportamento antisindacale della multinazionale, al Tribunale di Ancona, presentato dalla Fiom Cgil, Fim e Uilm contro Caterpillar.

Tutto rinviato dunque a lunedì 21 ore 14, a Roma al Mise, in presenza, mentre martedì 22, ore 14, l’assessore al lavoro, Stefano Aguzzi, ha convocato il tavolo regionale.

La comunicazione ai lavoratori è stata fatta, nel piazzale di via Roncaglia, da Mirco Rota, Fiom nazionale (foto in primo piano), che ha delineato il quadro, insoddisfacente, delineatosi oggi.

«Caterpillar – ha spiegato – ci ha comunicato l’arrivo di tre offerte, un‘azienda dal profilo prettamente industriale, un fondo che si occupa di acquistare le imprese, ristrutturarle e poi cederle, e una lettera di interessi. Un dato di partenza per iniziare a lavorare sulle ipotesi di continuazione e di reindustrializzazione dello stabilimento. L’azienda ci è parsa molto titubante, molto fredda rispetto alle offerte, perché la distanza da quello che vorrebbe e le disponibilità ricevute sarebbe elevata. Senza specificare, però, su quale versante, se economico od occupazionale».

«Da parte nostra abbiamo detto sia all’azienda che al Ministero che occorre continuare a discutere con questi tre imprenditori, interessando anche Regione e Comune perché favoriscano l’avvicinamento. Da oggi a venerdì, comunque, Caterpillar continuerà la discussione congli interessati, in particolare con uno di questi, per vedere se queste distanze sono colmabili».

«Ovvio che questa discussione avrà bisogno di tempi che vanno al di là dela procedura di licenziamento dal 23 e insieme al Ministero abbiamo ribadito che vogliamo più settimane per fare tutto quello che serve».

«Su questo punto, però, non ci sono stati passi in avanti da parte di Caterpillar ma solo la disponibilità all’incontro di lunedì al Ministero e il giorno dopo in Regione relativamente alla procedura».

«Atteggiamento, comunque, indisponibile, Caterpillar non apre rispetto alla questione tempo, non dice quali sono le sue pretese rispetto alla vendita. L’obiettivo è complicato ma dobbiamo continuare almeno per fare un passo in avanti».

Domani il turno di mattina sarà dalle 8 alle 12, quello del pomeriggio dalle 15 alle 17. Tra le 12 e le 14 prevista l’assemblea unitaria per organizzare il giovedì e il venerdì di lotta.

Lunedì tutti a Roma in pulman al Ministero.

Eleonora Dottori

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Alta Vallesina42 minuti fa

Fabriano / Lite a scuola, il preside Procaccini fa il punto

A seguito del passaggio televisivo di uno dei video girati relativi ai fatti accaduti il 28 novembre scorso, il dirigente...

Alta Vallesina2 ore fa

Fabriano / Confartigianato e Uici insieme per realizzare carta

Grazie al Maestro cartaio Sandro Tiberi la possibilità di realizzare carta fatta a mano ai membri dell’associazione Uici di Fabriano,...

Bassa Vallesina3 ore fa

L’intervento / Si inietta un mix di droghe, perde conoscenza e viene soccorso

L’operazione della Polizia Locale ricalca quella della settimana precedente: sono due i provvedimenti di allontanamento emessi in pochi giorni Falconara,...

Alta Vallesina5 ore fa

Fabriano / Arriva il Natale, tutti gli eventi e torna il capodanno in piazza

L’albero, posizionato vicino alla fontana Sturinalto, verrà acceso alle ore 18 di giovedì 8 dicembre Fabriano, 6 dicembre 2022 –...

Cronaca6 ore fa

Jesi / Asp9: spesa e farmaci a domicilio, nuovi elenchi

Aggiornata la lista di supermercati e farmacie che aderiscono ad “Ausilio”, rivolta agli over 65 e alle persone in difficoltà...

Marche news6 ore fa

Ancona / L’Arma dei Carabinieri incontra gli studenti del “Mannucci”

Particolare attenzione rivolta ad argomenti molto sentiti come la violenza di genere, il fenomeno del bullismo e il consumo di...

Alta Vallesina7 ore fa

Fabriano / Alcol oltre l’orario consentito, sanzione da 6.600 euro

Durante i controlli dei Carabinieri individuate anche due utilitarie rubate recentemente a Sansepolcro Redazione Fabriano, 6 dicembre 2022 – Nel...

Alta Vallesina9 ore fa

Sassoferrato / Domenica presentazione del volume Il “Chi é” sentinate – ‘900″

La presentazione è promossa dall’Istituto “Bartolo da Sassoferrato” con il patrocinio del Comune di Sassoferrato Redazione Sassoferrato, 6 novembre 2022...

Cronaca13 ore fa

Jesi / Centro di aggregazione giovanile al Parco del Vallato

Sarà allestito nella “casetta dei camperisti”, il presidio sociale per ragazze e ragazzi, gestito dall’Asp Ambito 9, assegnati anche i...

Alta Vallesina13 ore fa

Fabriano / Violenta lite tra studentesse finisce su Rai 2

L’ennesimo “caso social” approda in diretta tv: video condivisi in rete destano scalpore e finiscono per diventare argomento di cronaca...

Meteo Marche