Connect with us

Attualità

JESI / CERCARE LAVORO IN MODO VINCENTE: DUE JOBCLUB IN CITTÀ

Comune e InformaGiovani tra i beneficiari del bando per l’avvio di due nuovi corsi formativi

JESI, 3 settembre 2019 – Dopo due anni dalla prima importante sperimentazione, ritorna il progetto che ha permesso a circa il 60% dei partecipanti jesini di trovare un’occupazione nei 3 mesi di formazione alla ricerca attiva del lavoro.

Questa la principale motivazione, unita all’alta soddisfazione dei partecipanti, che ha portato il Comune di Jesi e l’InformaGiovani ad aggiudicarsi il bando “Job Club” della Fondazione CariVerona, il quale sosterrà la nascita di Job Club nelle province di Ancona, Verona, Vicenza e Belluno.

Saranno quindi due i Job Club che si terranno a Jesi ogni venerdì, per 10 settimane, a partire dal 4 ottobre. A tenerli sarà Daniele Orazi,  Psicologo e trainer di Job Club, il quale nella conferenza odierna ha detto: «Siamo i primi a portare Job Club sul territorio: due anni fa, con circa 25 persone, siamo stati sostenuti dal Comune e da Costess».

Giulia Bellagamba, Daniele Orazi, Marisa Campanelli

«Quello che facciamo è formazione alla ricerca attiva, seria e continuativa del lavoro, per aiutare le persone a essere autonome ed efficaci nel cercare un impiego, capendo anche di cosa hanno bisogno le aziende. Non è vero che non c’è lavoro, talvolta i giovani non sanno approcciarsi alla ricerca e rispondono ad annunci online troppo competitivi o inviano curriculum a pioggia senza curarsi di creare una relazione professionale con il potenziale datore di lavoro. È un passaggio fondamentale questo, soprattutto in Italia dove le imprese sono per il 95% piccole e medie, non disponendo quindi di settori di risorse umane: fiducia è una parola chiave, la relazione va curata».
«Con 30 ore di formazione applichiamo il metodo su una medio-piccola cittadina come Jesi e trattiamo anche
personal branding e autocandidatura».

I Job Club si focalizzeranno sia sui giovani (presso l’InformaGiovani gestito dalla cooperativa sociale Costess) che sugli adulti in cerca di occupazione. Quest’ultimo Job Club avrà luogo nell’aula didattica di Palazzo Pianetti e del museo archeologico.
Giulia Bellagamba, responsabile InformaGiovani, aggiunge: «InformaGiovani fornisce accoglienza – non assistenza – alle persone che hanno bisogno di informazioni. Si tratta di un servizio informale, basato sulla condivisione, la creazione di un gruppo e l’attivazione per uscire dall’isolamento. Non vediamo l’ora di iniziare questi Job Club per aiutare i giovani e non solo».

Chiunque potrà quindi partecipare ai Job Club, a prescindere da età, esperienza, preparazione. La scrematura delle pre-iscrizioni sarà basata sulla motivazione dei partecipanti, che saranno chiamati a inviare anche una lettera di presentazione. È necessaria solo una buona conoscenza della lingua italiana e minime competenze digitali come saper mandare una e-mail o fare una ricerca su Google. Le pre-iscrizioni a entrambi i percorsi sul sito www.job-club.it oppure direttamente presso gli enti comunali.

I Job Club sono gruppi formati da 8-12 persone coordinati da un trainer certificato Job Club. Sono gratuiti per i partecipanti e seguono un programma formativo con esercizi individuali e collettivi. L’intero metodo è centrato sulla riattivazione e sulla “inversione” dell’approccio di ricerca del lavoro, spingendo i partecipanti a formare degli obiettivi chiari e perseguire una strategia di ricerca fondata sullo sviluppo di progetti professionali e di contatti con potenziali datori di lavoro.

Circa il 70% delle opportunità lavorative si creano, infatti, grazie al passaparola e alle relazioni professionali. Su questo e altri principi nasce il progetto Job Club, un percorso completo alla ricerca del lavoro avvalorato dal far parte di un gruppo. In questo modo, la persona abbandona isolamento e delusione, riacquisendo motivazione e una strategia vincente. Inoltre, impara un metodo, lasciando alle sue spalle azioni estemporanee e spesso frustranti.

L’Assessora per le politiche giovanili Marisa Campanelli ha concluso la conferenza di stamattina: «Il Job Club era nel programma di mandato, tengo molto a questa iniziativa. Vogliamo contrastare la tendenza dei giovani jesini ad abbandonare la città aiutandoli ad avere un approccio più maturo con le aziende. Si darà spazio anche ai meno giovani perché l’offerta sia completa rispetto alle possibilità di formazione.
Partirà presto anche un
master presso l’Università di Urbino in collaborazione con aziende locali del settore informatico, grazie al quale tutti i partecipanti troveranno lavoro.»

Per inviare la propria domanda di pre-iscrizione è necessario compilare il form presente sul sito del Job Club oppure recarsi direttamente presso gli enti comunali. Per maggiori informazioni è possibile scrivere alla mail jobclubjesi@gmail.com.

Elisa Ortolani

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.