Connect with us

Cronaca

JESI / CONSORZIO AGRARIO, ANNATA ECCEZIONALE PER IL GRANO: “PREZZI TROPPO BASSI PER GLI AGRICOLTORI”

JESI, 21 luglio 2017 – Annata eccezionale per la raccolta del grano; pur diminuendo la superficie interessata dalla  semina, in alcune parti della nostra regione la produzione è aumentata, ma non al punto tale da compensare il mancato raccolto delle altre zone. Quello che però soddisfa enormemente i produttori è la qualità del frumento raccolto.

Nella sede del Consorzio Agrario di Jesi il direttore Andrea Novelli, il presidente di Confagricoltura Marche ed Ancona, Giovanni Manzotti, ed il suo vice, Alessandro Bettini, hanno incontrato la stampa sia per fare il punto della situazione, così come per lanciare chiari messaggi ai responsabili politici nazionali e regionali che pare abbiano perso di vista la questione dell’agricoltura marchigiana. Una dimostrazione di ciò sta, ad esempio, nella chiusura degli zuccherifici e quindi nella mancata coltura delle barbabietole .

Ma torniamo alla raccolta del grano in generale ed in particolare di quello duro che vede le Marche tra le primissime regioni con il suo 12% del totale. “La cerealicoltura è il settore trainante della economia agricola – è stato detto – e nelle Marche la produzione cerealicola è apprezzata”. In particolare il grano duro che, miscelato opportunamente conferisce alla pasta caratteristiche particolari”. I circa 4.500 agricoltori producono qualcosa come 5 milioni di quintali di grano, per lo più “duro” e prevalentemente nelle province di Ancona e Macerata dove se ne raccolgono 4 milioni. Quello che purtroppo non fa si che questa produzione sia remunerativa per gli agricoltori è il fatto che essa  sia la sommatoria di tanti piccoli raccolti; nella nostra terra operano prevalentemente piccoli agricoltori (se ne contano circa 6.000) che conferiscono agli ammassi poche decine di quintali di frumento, a differenza di altre zone (in particolare dall’estero) dove il grano viene coltivato da latifondisti. Questa ridotta produzione è indirettamente la causa del basso prezzo unitario del prodotto che al momento si aggira sui 21/22 euro al quintale. Troppi pochi per poter dire di aver guadagnato, anzi, in certi casi l’agricoltore non fa pari con le spese sostenute, calcolate in oltre 20 euro al quintale.

Questa massa di grano viene conservata in grossi silos gestiti o da private imprese o dal Consorzio Agrario nei sui 36 punti di raccolta disseminati in regione; secondo il Diretto del CAP Ancona ed i rappresentanti dei coltivatori sarebbe opportuno che gli organi preposti decidano di aumentare i centri raccolta, in particolare quella così detta “differenziata” che nulla ha a che vedere con i rifiuti.

Parlando di andamento delle raccolte si è toccato anche il tasto delle piantagioni di girasole che vede le Marche al primo posto tra i produttori, bene anche nel settore dell’orzo, dell’avena e del farro che però, dopo un boom iniziale, si sta ridimensionando.

(sedulio.brazzini@qdmnotizie.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Cronaca57 minuti fa

Jesi / La casa vacanza non c’era, famiglia truffata

La Polizia denuncia una donna di Bologna, con precedenti specifici: aveva proposto un appartamento sul lungomare senigalliese Jesi, 10 agosto...

Eventi & Cultura2 ore fa

Jesi / Marta e Malgorzata in un viaggio unico tra storia e musica

Insieme in un’opera per viola e pianoforte, un progetto che le inserisce nel Festival Pergolesi Spontini di settembre, in collaborazione con...

Attualità2 ore fa

Falconara / Gara di solidarietà per Alessandro

Il 63enne vive da tempo in condizioni difficili, salute precaria e di notte dorme sulle panchine della stazione o di...

assunta legnante assunta legnante
Attualità2 ore fa

Cupramontana / Assunta Legnante brinda alla cantina Vallerosa Bonci

La campionessa paralimpica ha trovato la forza di andare avanti nello sport con coraggio, forza, determinazione, voglia di vivere, di...

Sport2 ore fa

Moie / Alessandro Ragaini, nuotate nell’oro

Cresciuto in seno al Team Marche l’atleta ha fatto la parte del leone ai Campionati italiani di categoria Moie, 10...

Attualità2 ore fa

Cingoli / La memoria del beato Bartolo ora anche su pietra 

Dopo la solenne concelebrazione eucaristica l’inaugurazione dell’epigrafe commemorativa nel luogo della sua nascita Cingoli, 10 agosto 2022 – Lo scorso...

Lettere & Opinioni3 ore fa

Sanità / I pronto soccorso versano in una situazione difficile

La segreteria regionale di Cittadinanzattiva scrive al governatore Francesco Acquaroli e al rettore della Politecnica delle Marche, Gian Luca Gregori,...

Eventi & Cultura3 ore fa

Cingoli / San Severino Blues torna in piazza con Noreda Graves

Stasera Piazza Vittorio Emanuele II ospita una delle voci soul più apprezzate d’America, ingresso libero Cingoli, 10 agosto 2022 –...

Breaking news3 ore fa

Sostenibilità / “Spighe Verdi”, da Confagricoltura attestato al Sindaco di Senigallia

L’attribuzione del riconoscimento alle località che promuovono uno sviluppo rurale sostenibile e i Comuni a vocazione balneare sono in prima...

regione marche regione marche
Breaking news3 ore fa

L’inchiesta / Maltrattamenti su anziani nel Fermano: la Regione parte civile

«Qualora le persone che sono state colpite dalle misure precautelari verranno rinviate a giudizio», afferma l’assessore Filippo Saltamartini Ancona, 10...

Meteo Marche