Connect with us
TESTATA -

Eventi & Cultura

JESI / Fondazione Carisj, collaborazione con Gallerie d’Italia di Banca Intesa

Palazzo Bisaccioni

Viste le numerosissime richieste saranno ampliati gli spazi espositivi disponibili a Palazzo Bisaccioni

JESI, 13 gennaio 2022 – Ha preso il via la collaborazione tra la Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi e Gallerie d’Italia, polo museale e culturale di Banca Intesa, che sfocerà alla fine di quest’anno con l’organizzazione di una grande mostra, a Palazzo Bisaccioni, con le opere della loro prestigiosa e copiosa collezione.

Il segretario Mauro Tarantino negli spazi di Case Galvani della Fondazioe Carisj

E’ solo uno dei numerosi progetti in programma per l’anno in corso a cura della Fondazione Carisj. Messe a disposizione gratuitamente della collettività alcune sale di Palazzo Bisaccioni e, date le numerosissime richieste per tutto il 2022, saranno ampliati gli spazi.

«Continua con grande successo la messa a disposizione, a titolo completamente gratuito, di due ampie sale dal primo piano del palazzo, per artisti, giovani e non, che vogliono promuoversi e avere visibilità per il loro lavoro, abbiamo prenotazioni fino a metà 2023 – spiega il presidente della Fondazione, Paolo Morosetti -. Per il 2022 la Fondazione amplierà gli spazi per le libere esposizioni disponendo all’occorrenza del secondo piano dell’ala museale di Palazzo Bisaccioni».

Proseguono, inoltre, gli interventi di restauro di alcuni reperti archeologici provenienti dagli scavi degli antichi insediamenti nel Comune di Castelleone di Suasa. Tali reperti saranno poi, completato il restauro, messi in mostra a Palazzo Bisaccioni. Proseguirà inoltre il video mapping, impianto di proiezione multimediale a disposizione della collettività per la
promozione di eventi, già utilizzato da alcuni Comuni: sarà promosso quest’anno un bando per giovani videomaker.

video mapping a Palazzo Bisaccioni di Jesi
Videomapping a Palazzo Bisaccioni in Piazza Colocci

Continua per il terzo anno l’aggiornamento dell’App Insiemenellabellezza per la promozione del territorio finalizzata alla valorizzazione delle produzioni tipiche, dell’accoglienza turistica, e anche altro.

Rivolto agli studenti e alle studentesse delle scuole superiori il concorso “Conoscere la Borsa”: anche per il 2022 la Fondazione riproporrà l’iniziativa formativa a livello europeo che attraverso una componente di simulazione borsistica dà lo spunto per avvicinare gli studenti ai temi dell’economia, con affinità e interessi con molte materie formative curriculari e la cui partecipazione è oggetto di “crediti formativi per gli studenti”.

Terminerà il 27 marzo la mostra “William Congdon”, che ha avuto, e continua ad avere, grande successo e grande afflusso di visitatori.

La Fondazione Carisj ha partecipato al bando per il Servizio Civile: tre i posti disponibili per ragazzi e ragazze che si dedicheranno all’accoglienza dei visitatori alle mostre e della vigilanza delle opere esposte durante gli orari di visita, attività di ricerca e promozione.

(e.d.)                                     

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche

Condividi