Connect with us

Cronaca

JESI / Hotel Federico II: «Solidarietà alle famiglie, pagano il prezzo più alto»

La storica struttura ricettiva, oltre 50 dipendenti diretti, con oltre 120 camere a cui si aggiunge un centro benessere e due piscine, è in liquidazione

JESI, 15 dicembre 2020 – «La notizia della messa in liquidazione dell’Hotel Federico II, giunge come un fulmine a ciel sereno e come sempre accade a farne le spese sono i lavoratori e le proprie famiglie».

Così le Rsu Maip Pieralisi di Jesi e Montecarotto in merito alla vicenda «piombata sulle spalle delle lavoratrici e dei lavoratori, senza alcun preavviso e avvenuta pochi giorni dopo un incontro sindacale organizzato per proseguire con l’applicazione degli ammortizzatori sociali per il Covid iniziato a marzo. Incontro durante il quale la proprietà non ha dato alcuna comunicazione rispetto alla liquidazione fornendo rassicurazioni» ha spiegato Carlo Cotichelli della Filcams Cgil di Ancona.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Ora sono le Rappresentanze Sindacali Unitarie delle aziende Pieralisi, l‘ingegner Gennaro Pieralisi aveva dato vita all’albergo negli anni Ottanta, a dire la loro: «Totale solidarietà a tutte le famiglie coinvolte.

Auspicano alle istituzioni locali, regionali e nazionali di trovare tutte le soluzioni possibili per non lasciare soli questi lavoratori evitando le conseguenze di questo dramma sociale che coinvolge tutto il territorio della Vallesina». Anche il sindaco Massimo Bacci questa mattina è intervenuto dicendosi preoccupato per le conseguenze della messa in liquidazione.

Leggi anche:

JESI / Hotel Federico II in liquidazione: «Salvare l’occupazione»

JESI / Hotel Federico II, il sindaco Bacci: «Salvaguardare lavoratori e struttura»

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche