Connect with us

Cronaca

JESI / Movida, Carabinieri: multati in 13 perché senza mascherina

Controlli specifici in centro da parte dei militari durante il weekend: due giovani sanzionati per manifesta ubriachezza

JESI, 28 settembre 2020 – Serrati nell’ultimo weekend sono stati i controlli sull’illegalità diffusa in provincia svolti dai Carabinieri su disposizione del Comando Provinciale di Ancona.

In particolare, la Compagnia di Jesi ha posto sul campo 16 militari e 8 automezzi. Obiettivo principale quello di verificare il rispetto della normativa anti Covid e poi prevenire l’abuso di sostanze alcooliche e l’uso di sostanze stupefacenti, nonché impedire atti di deturpamento urbano nel centro e sulle principali arterie di accesso alla città, fenomeni che di recente hanno destato anche lamentele da parte dei residenti.

Massima attenzione è stata, quindi, posta alle vie del centro storico di Jesi, dove si è registrata una notevole concentrazione di giovani con pericolosi assembramenti. Sono state controllate circa 100 persone e alcuni esercizi pubblici, questi ultimi tutti in regola. Molte persone, comunque, indossavano la mascherina, altre l’hanno indossata alla vista dei militari.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Al termine, sono state contestate 13 violazioni per mancato uso di mascherina in spazi aperti particolarmente affollati (per un importo totale che supera i 5.000 euro). Altri 2 giovani sono stati contravvenzionati per manifesta ubriachezza.

Non sono mancati controlli alla circolazione stradale sulle principali direttrici della Vallesina, all’esito dei quali 2 persone sono state denunciate per a guida in stato di ebbrezza. Ad uno di loro, il cui tasso alcoolico è risultato 3 volte superiore al limite, è stata anche ritirata la patente di guida e sequestrata per la successiva confisca l’autovettura.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche