Connect with us

Cronaca

JESI / Movida in centro, schiamazzi e controlli dei Carabinieri

Urla, urina sui muri e bustine sospette: il Comitato abitanti del centro storico protesta

JESI, 27 settembre 2020 – Ennesimo fine settimana movimentato per i residenti del centro, che si sono trovati a dover lamentare sin troppe situazioni spiacevoli. Tra urla e schiamazzi, muri sporchi di urina e bustine sospette, bottiglie e altri rifiuti a terra,  il Comitato abitanti del centro storico ha denunciato via social l’impossibilità di dormire e di avere un centro in condizioni decorose.

controlli centro storico 120202945_10218223683958710_6219690670284304999_o 9361ee4e-933b-4cac-a342-3c0eaa93f988 6268f32d-11c8-4da1-bd01-6149d0fe51c2 830d9998-9666-4b7b-b4ea-5de8a94086b2 controlli centro storico e229bbdc-58db-4bf0-aa3e-79a8eddf756d 8a0c6247-a518-4fab-b6c0-3e03a5a9693b
<
>

I Carabinieri sono intervenuti ieri sera intorno all’una per effettuare controlli, visti anche i numerosi assembramenti di persone senza mascherina.

Andreoli immobiliare 01-07-20

«La responsabilità – lamentano i più – è dell’Amministrazione comunale» e della sua assenza in materia. Molti chiedono la chiusura dei locali a mezzanotte invece alle 2.

C’è chi invece fa notare come sia più costruttiva una collaborazione con bar e ristoranti senza doverne ridurre le ore di lavoro. È di pochi giorni fa la lettera dei locali stessi al Sindaco per mostrare vicinanza ai residenti richiedendo la presenza delle forze dell’ordine per aiutarli a smaltire la presenza massiccia di persone dopo la chiusura.

«Ci siamo accorti che la presenza di almeno un paio di volanti poco dopo le 2 sarebbe un ottimo deterrente per provocare un rapido svuotamento delle zone interessate dalla maggiore affluenza – scrivono -. La situazione è diventata per noi impossibile da gestire da soli e vorremmo che la cittadinanza possa beneficiare del necessario riposo oltre l’orario di chiusura dei locali pubblici a ridosso delle ore notturne. Non vorremmo che ci fossero attribuite responsabilità pubbliche che vanno oltre al nostro orario di lavoro».

Ieri sera anche i Vigili del Fuoco erano in piazza Federico II con due mezzi per un breve intervento a un cavo che emetteva scintille, di fronte ad un nutrito gruppo di curiosi che si sono fermati ad osservare l’operazione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.