Connect with us

Attualità

JESI / “Nessuna parola”, il nuovo video dei “Confini di Tela”

La rock band dà voce al tema della violenza domestica attraverso gli occhi e le emozioni di un bambino

JESI, 15 ottobre 2020“Sotto il letto per non farmi trovare. Sotto il letto per non sentire”: il gruppo musicale I confini di tela dà voce al tema della violenza domesticaNessuna parola è il titolo del brano, uscito su Youtube ieri sera, frutto del lavoro della rock band composta da Marco Fersini (voce e chitarra), Matteo Tarabelli (chitarra e cori), Sergio Fabrizi (basso e cori) e Alessandro Violini (batteria).

«Abbiamo provato a dar voce a un bambino costretto ad assistere alla violenza domestica di un padre che picchia la mamma – spiegano -. Il testo scritto assieme ad Anna Grilli, psicoterapeuta dell’età evolutiva, per cercare di renderlo quanto più possibile aderente alla realtà».

I disegni e il montaggio del video sono di Francesco Morici.

Il gruppo si era già fatto conoscere con “Cenere”, il vidoclip realizzato nella zona rossa di Visso e uscito il 24 agosto scorso.

Questa volta la band ha portato all’attenzione del pubblico un brano delicato ma duro, che affronta la violenza domestica con gli occhi di un ragazzino che prova vergogna e paura: “Se poi parlo mi portano via. Forse parlo così vado via”.

Una trappola in cui si sente bloccato ma da cui cerca di reagire.

“Ho paura. Non ho paura”.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 vota
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x