Connect with us

Attualità

JESI / NUOVA PIAZZA PERGOLESI: «STASERA SONO UN SINDACO FELICE» (video e foto)

Massimo Bacci non nasconde la sua soddisfazione, il salotto buono fruibile da oggi ma l’inaugurazione ufficiale avverrà l’11 o il 18 gennaio

JESI, 14 dicembre 2019 – «Abbiamo dato alla città uno spazio che verrà vissuto tantissimo dai nostri concittadini. Posso dire di essere stasera un Sindaco felice perché quest’opera sarà a servizio di un’intera cittadinanza e questo mi inorgoglisce veramente».

Il sindaco Massimo Bacci sintetizza così il suo stato d’animo durante l’apertura della nuova Piazza Pergolesi alla fruibilità degli jesini, avvenuta questa sera al cospetto di tanta gente, amministratori e consiglieri comunali, i tecnici che hanno dato vita al progetto dello studio Sardellini Marasca.

Ci sarà tempo per l’inaugurazione ufficiale, che avverrà di sabato, con l’anno nuovo, l’11 o il 18 gennaio, e sono previsti il taglio del nastro e la presenza di autorità. Resta, infatti, ancora uno spicchio da sistemare, all’angolo d’entrata della chiesa di San Nicolò.

20191214_194037 20191214_175307 20191214_181824 20191214_180530 20191214_183252 20191214_182043 20191214_181718 20191214_180035 20191214_182829 20191214_182019 20191214_180137 20191214_180333 20191214_180029 20191214_175820 20191214_175607 20191214_180842 20191214_180845 20191214_181418 20191214_183822 IMG-20191214-WA0080 piazza pergolesi4 piazza pergolesi5 piazza pergolesi6 piazza pergolesi3 piazza pergolesi2 piazza pergolati
<
>

Tra luci che scorrevano sul monumento, riproponendo le note musicali, canti e balli degli allievi della Scuola di Danza di Cinzia Scuppa, il violino di Riccardo Lunardi, della Scuola Musicale Pergolesi, e l’effervescente conduzione di Selena Abatelli, si concludono circa due anni e mezzo di cantiere, di mugugni, di polemiche – che non mancheranno ancora -, di stop e riprese dei lavori. Tanti inciampi per strada, insomma, ma la fine è arrivata.

Una nuova Piazza Pergolesi completamente diversa, con i suoi ampi spazi, il suo verde, le sue panchine, i punti luce per esaltare il bianco del marmo di cui si compone il monumento al grande musicista.

Propedeutica, dopo Piazza Colocci, come altro salotto buono, al successivo inizio della riqualificazione di Corso Matteotti, nel 2020.

Il centro città sta cambinado volto.

Pino Nardella

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ferramenta Sarti - Castelplanio


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.