Connect with us

Cronaca

JESI / ORTI PACE: «UN MONUMENTO A CUI TENIAMO MOLTO, NON VANNO LASCIATE BOTTIGLIE DI BIRRA»

L’invito al rispetto chiesto dall’assessore Luca Butini durante la commemorazione per la liberazione di Jesi, il 20 luglio scorso. Ieri mattina, dopo un mese, la situazione non era cambiata

JESI, 15 agosto 2018 –  Il Patto per il Parco, quello degli Orti Pace, era stato sancito proprio la sera del 20 luglio scorso, poco prima della tradizionale cerimonia commemorativa per la liberazione di Jesi, avvenuta in quella data di 74 anni fa.

Tra alcune famiglie del luogo, l’assessore e vice sindaco Luca Butini, il consigliere per gli stranieri, Kazi Fokhrul. La buona intenzione quella di custodirlo, provarci, per non lasciarlo in mano ai soliti maleducati, ai vandali.

Un compito non facile. Ma soprattutto l’assessore aveva rivolto l’attenzione – durante l’orazione ufficiale – al  monumento che ricorda la battaglia di Montegranale e i bersaglieri che vi morirono combattendo contro i nazifascisti.

Sottolineando proprio «il rispetto che si deve a questo monumento a cui noi teniamo molto e sul quale non vanno lasciate bottigliette di birra».

Ieri mattina, ad esempio, la situazione  – dopo un mese circa dall’invito –  era più che evidente. Sembrava di essere al bar…

(p.n.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.