Connect with us

Cronaca

JESI / Prudenza e responsabilità, lo Jesi Beach Palace in quarantena

La decisione dei titolari della struttura sportiva di via Zannoni dopo alcuni casi di positività 

JESI, 19 ottobre 2020 – Una scelta responsabile quella dei titolari dello Jesi Beach Palace di via Zannoni, chiusa da ormai diversi giorni.
«Visti alcuni casi di positività di nostri amici tesserati, anche senza avere la certezza dell’origine, per un senso di responsabilità abbiamo deciso di chiudere la struttura. Ci dispiace togliere del sano divertimento in un momento così delicato ma pensiamo sia la cosa migliore da fare» avevano scritto sulla pagina Facebook.
Avvertiti tutti quelli che seguivano i corsi, gli atleti si sono messi in quarantena fiduciaria.
Confermata positività al tampone di alcuni istruttori e atleti, in settimana sarà ripetuto nuovamente l’esame e se come si spera darà esito negativo, la struttura riaprirà.
Intanto l’impianto è stato sanificato interamente, dai campi, agli spogliatoi e gli spazi comuni.
Lievi sintomi per i primi positivi, alcuni invece asintomatici, che si sono subito attivati per circoscrivere il contagio e chiudere il cerchio delle persone che potevano aver contratto il virus covid-19.
Nella struttura, che dovrebbe riaprire il 26 ottobre, previo tamponi negativi di tutti gli interessati, sono state sempre rispettate le disposizioni volte a limitare la diffusione del virus, limitata proprio grazie al comportamento responsabile del titolari e degli atleti che hanno scelto la quarantena fiduciaria.
Per questo sport, non essendo di contatto, non sono previste le limitazioni dell’ultimo Dpcm.
(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche