Connect with us

Cronaca

JESI / Se n’è andata Anna Bonadies

Insegnante e moglie del critico d’arte Armando Ginesi, gli Onafifetti ricordano la “cara amica”

JESI, 18 settembre 2021 – Purtroppo ci ha lasciato una “cara amica”, che ha attraversato con noi oltre cinquant’anni, dalla fine degli anni Sessanta ad oggi. Due righe ricevute stanotte, inviate da Renato Barchiesi, responsabile delle relazioni istituzionali del Consolato russo in Italia

Andreoli immobiliare 01-07-20

Anna Bonadies, 82 anni, moglie del critico d’arte Armando Ginesi e mamma del Console onorario della Federazione Russa in Ancona, l’avvocato Marco, se n’è andata dopo aver trascorso gli ultimi periodi della sua vita soffrendo per un male che non le ha lasciato scampo.

Anna Bonadies con il marito Armando Ginesi

 Il concetto che ci ha sempre guidato nel discernere l’amico dal conoscente stretto ci ha fatto collocare Anna e la sua famiglia fra le persone a noi più care. Ci siamo conosciuti, dicevamo, quando Armando Ginesi ci invitò, per la prima volta nel 1970, alla Galleria “Il Centro (praticamente i locali in seguito utilizzati dalla società Habitat, dietro via Mura Occidentali), per presentare tre spettacoli, alla nostra maniera, nel giro di pochi mesi. Anna, curiosissima per questa che (allora) era considerata una forma di approccio alla musica e al teatro diversi, non ci lasciò più. 

La famiglia Ginesi con Gianni Letta

Le piacevamo. Così come Armando, ovviamente, con il quale collaborammo da vicino anche alla rivista che dirigeva, “Arte Nuova Oggi”, la cui redazione era situata al di sopra della Farmacia Moretti, lungo il Corso. Cosa piaceva ad Anna del nostro rapporto con lei? L’essere diretti come lei, insegnante di migliaia di bambini, che l’hanno amata, per anni, e che celava, dietro un atteggiamento apparentemente distaccato, la voglia di scherzare e di sdrammatizzare con la battuta sagace anche nelle situazioni in cui forse sarebbe servita una certa diplomazia.

Il segretario generale del Comune di Jesi fu, per diversi anni, suo fratello, il dottor Rocco Bonadies, con cui avemmo modo di “battibeccare” dal palcoscenico ed Anna ne rideva perché sapeva benissimo e aveva capito a cosa miravamo. Negli anni Armando ha sempre, diciamo sempre, presentato i nostri spettacoli, anche creando libretti di sala con un suo profilo su di noi.

Anna l’ha sempre seguito, ci siamo visti, frequentati, ci ha raccontato dei suoi viaggi insieme ad Armando in mezzo (o forse di più) mondo, sia come critico d’arte sia, in seguito, come console onorario, carica che oggi, dicevo, è ricoperta dal figlio Marco.

Le abbiamo sempre invidiato la conoscenza diretta coi massimi artisti moderni e contemporanei, i “miti” della storia dell’arte che prendevano, in casa Ginesi, il profilo di amici con cui potevano parlare di tutto. Non li elenchiamo, ma rivediamo, se ripensiamo all’ultima volta che siamo stati da Armando, Anna che ci porta il caffè e noi immersi in mezzo a decine di quadri e di pezzi che sono la storia culturale cui Ginesi ha lavorato per tutta la vita. Anna è stata sempre un suo punto di riferimento, negli ultimi mesi però la malattia non le ha concesso tregua: la sua casa, nei pressi di San Marcello, era vuota della sua presenza vivace, sempre pronta alla battuta, “perché con voi me lo posso permettere”. Armando sa che gli siamo vicini con il cuore e la mente, così come Marco e la sua famiglia. 

Un abbraccio a tutti e ciao Anna, lasci, nella tua casa e non solo, un vuoto enorme. 

(I funerali avranno luogo a San Marcello alle ore 10 di lunedì 20 settembre. Camera ardente presso la Casa del Commiato Santarelli di Monsano).

Gli Onafifetti

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Chiaravalle3 ore fa

Ciclismo / Porto Sant’Elpidio, cronometro: ancora Edoardo Fiorini

Nella categoria Esordienti l’alfiere del Pedale Chiaravallese ha firmato la settima vittoria stagionale. Bene Belfiori, Zanella, Minestrini, Lancioni, Sopranzetti, Federighi...

Bassa Vallesina3 ore fa

Falconara / Arrestata rumena: si nascondeva nell’Ex Montedison

Nel 2012 aveva sedotto e derubato un anziano, rintracciata dai poliziotti della Questura all’interno del complesso abbandonato da decenni FALCONARA,...

Calcio6 ore fa

Calcio femminile / La Jesina si congeda dal proprio pubblico ospitando Portogruaro

Ultima partita casalinga di campionato al Cardinaletti. Gli ultimi 90′  poi a Venezia prima dell’appuntamento con la Coppa Italia JESI,...

Breaking news7 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 526 positivi, 154 in provincia di Ancona

Prosegue il calo dell’incidenza regionale, oggi a 278,19 Ancona, 26 Maggio 2022 – Nelle Marche 526 positivi, 154 in provincia...

Alta Vallesina7 ore fa

Fabriano / Raddoppio Orte – Falconara, proseguono gli incontri

Alberto Cena: «Approfondire ogni aspetto dell’opera con il territorio, raccogliendo istanze e osservazioni» Fabriano, 27 maggio 2022 – Alternative di...

Cronaca7 ore fa

Jesi / Elezioni: Lorenzo Fiordelmondo termina l’isolamento

Il candidato Sindaco aveva contratto il Covid lo scorso 15 maggio e da allora ha fatto da casa la campagna...

Attualità7 ore fa

Cingoli / Bernabucci dona collezione di medaglie settecentesche al Comune

Domani alle 11 presso il Palazzo comunale la cerimonia ufficiale, il sindaco Michele Vittori: «Siamo onorati, arricchisce il patrimonio già...

Eventi & Cultura7 ore fa

Morro d’Alba / Torna il Festival “Lacrima in giallo”

Dall’ 1 al 5 giugno evento culturale dedicato alla narrativa noir e ai libri gialli, accompagnati immancabilmente dal rosso della...

Jesi8 ore fa

Pallanuoto / Jesina a Ravenna per difendere il +4 in classifica

Domani sabato 28 maggio ore 18. All’andata la squadra romagnola diede filo da torcere ai leoncelli. Assente Chiorrini JESI, 27...

Calcio9 ore fa

CALCIO GIOVANILE / A Senigallia Inter, Juventus, Roma ed Empoli per lo scudetto under 14

Partite sabato 28 e domenica 29 maggio: in campo le promesse del futuro SENIGALLIA, 27 Maggio 2022 – Quattro big...

Meteo Marche