Connect with us

Cronaca

JESI / “Vallesina da scoprire”, l’opuscolo dedicato a Federico II

In omaggio per gli abbonati di “Jesi e la sua Valle” e a disposizione degli uffici turistici della riviera

JESI, 1 agosto 2020 – «Se i luoghi nativi, senza distinzione, in qualche modo sono amati da tutti spontaneamente, con una speciale disposizione alla volontà; se l’amore del luogo natale contagia tutti con la sua dolcezza e non consente loro di dimenticarla, anche Noi, per un motivo non dissimile e seguendo la natura, siamo indotti e spinti in tal senso; Jesi, nobile città della Marca, singolare luogo d’inizio della nostra origine, dove la divina madre nostra ha dato alla luce, dove i nostri primi giorni risplendettero, così che, pieni di intimo affetto, questo luogo non può essere strappato dal nostro ricordo. Rimanga, la nostra Betlemme, terra di Cesare e nostra patria, sempre più profondamente radicata nel nostro intimo. Dunque, tu Betlemme, città della Marca, non sarai la più piccola per i principi della nostra stirpe. Da te, infatti, sorse la guida, il principe del Romano Impero che regge e protegge il tuo popolo e non consente che tu sia ulteriormente posta in mani nemiche. Sorgi, dunque, mia prima genitrice e allontana da te il giogo nemico

Questa lunga dedica, tradotta dal latino, porta la firma: “Fridericus Communi Esii, 1239”. E proprio all’illustre figlio nato a Jesi il 26 dicembre 1194 è dedicato il ricercato opuscolo della serie “Vallesina da scoprire” distribuito quest’anno agli abbonati del quindicinale “Jesi e la sua Valle” e messo a disposizione dei numerosi uffici turistici della riviera adriatica marchigiana.

Non tutte le cinquanta pagine della guida, però, sono incentrate sulla figura dell’imperatore svevo, sui tesori artistici di Jesi, sulle figure che in questa città sono nate e che nel mondo hanno lasciato dei significativi segni. Molte altre, infatti, descrivono le località della Vallesina e i piccoli tesori che ognuna di loro nasconde.

Il tutto arricchito da testimonianze di personaggi attuali come Ugo Betti, Paolo Volponi, Luigi Bartolini e tanti altri ancora. Insomma, in questo periodo di vacanza estiva quell’opuscolo costituisce un valido aiuto per conoscere meglio il nostro territorio e non solo.

Sedulio Brazzini

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.