Connect with us

Lettere & Opinioni

LETTERE&OPINIONI / MAIOLATI, LA MINORANZA SULLE TEMATICHE AMBIENTALI

MAIOLATI, 5 luglio 2019 – L’ obiettivo di questa interrogazione congiunta è conoscere i propositi e la volontà del Sindaco Consoli in merito ad un argomento tanto importante quanto attuale: la richiesta alla Regione Marche di avviare approfondimenti sanitari e ambientali nei nostri territori. Il documento in questione è stato elaborato dalla Commissione Territorio e Ambiente su proposta dell’allora Presidente Irene Bini e del gruppo PD, con la piena condivisione e collaborazione delle altre rappresentanze politiche in Consiglio Comunale del Movimento Cinque Stelle e di Innovazione e Responsabilità. Speriamo che oggi Consoli riservi più attenzione e interesse di quello dimostrato anni fa, quando in qualità di  Sindaco di Poggio San Marcello, non ha sottoscritto la richiesta elaborata in commissione e inviata in Regione Marche. Oggi noi gli chiediamo di portare a termine il lavoro avviato e di non far trascorrere altro tempo.

Percorso Civico

 

OGGETTO: Interrogazione a risposta scritta – RICHIESTA ATTIVAZIONE APPROFONDIMENTI SANITARI E AMBIENTALI

 

Considerato che

– La Commissione Territorio e Ambiente del Comune di Maiolati Spontini anni 2014 – 2019 ha elaborato un dettagliato documento contenente la richiesta alla Regione Marche di attivazione di approfondimenti sanitari e ambientali;

– Il predetto documento, tra le numerose criticità, evidenziava in particolare la necessità dei predetti approfondimenti sanitari nel territorio del Comune di Maiolati Spontini, così come riportato testualmente nel parere ASUR del 22.02.2016, indirizzato alla Provincia di Ancona Settore VI, Edilizia Residenziale, Autorizzazioni Ambientali, Protezione Civile, Pianificazione Territoriale Provinciale di Coordinamento Area Procedure Autorizzazioni e Valutazioni Ambientali: “Limitatamente agli eventi indagati, lo stato di salute che scaturisce da questi risultati porta a ritenere necessaria una particolare attenzione e il controllo di eventuali nuovi e aggiuntivi contributi alle pressioni ambientali nell’area. Si evidenzia pertanto l’opportunità di programmare approfondimenti su alcune problematiche sanitarie quali i tumori maligni della pleura per escluderne le cause ambientali, di verificare la fattibilità di una indagine su piccola area e della necessità di mantenere attive adeguate azioni di monitoraggio definite dagli Enti titolari delle attività di indagine in materia”;

– Con atto di Giunta Comunale n. 51 del 24.03.2017, avente per oggetto “Ordine del giorno in merito alla realizzazione di un’indagine epidemiologica analitica ed alla installazione di centraline di rilevazione e monitoraggio di inquinanti atmosferici nella Media Vallesina”, è stato recepito il documento elaborato in Commissione Ambiente e sono state formalizzate le seguenti richieste alla Regione Marche, in accordo con le altre Regioni, il Ministero della Salute, l’ISPRA, il Garante per la privacy (per la protezione dei dati personali):

Predisposizione di adeguati controlli ed ispezioni ambientali al fine di verificare l’eventuale criticità ambientale da queste rappresentata al fine di prendere le opportune decisioni per meglio tutelare la salute pubblica e ambientale; Installazione, nei siti di riferimento, di centraline per la rilevazione di inquinanti atmosferici, come indicato nel d.lgs 36/2003, in modo da poter effettuare misure con significatività statistica come previsto dal d.lgs. 155/2010; Attivazione del Registro dei Tumori; Predisposizione con urgenza delle risorse economiche per promuovere un’indagine epidemiologica analitica nella Media Vallesina, per verificare le relazioni causa-effetto tra i casi di patologie riscontrate e gli agenti inquinanti provenienti dai vari impianti; Programmazione con urgenza delle predette indagini epidemiologiche sui territori nel rispetto delle regole di cui sopra, indicando con chiarezza le competenze e i ruoli;

Preso atto che

Il documento è stato sottoscritto (in alcuni casi dopo sollecito) da tutti i Sindaci dei Comuni CIS ad eccezione di quello di Mergo, di Serra San Quirico e dell’ Avvocato Tiziano Consoli, allora Sindaco di Poggio San Marcello ;

Considerato che

In successivi incontri e carteggi, rinvenibili al protocollo comunale, tra esponenti dell’ Amministrazione comunale di Maiolati Spontini e rappresentanti degli enti Asur Marche, ARS e Arpam si è concordato di procedere all’attivazione di approfondimenti sanitari;

Appurato che

Ad oggi si tratta di avviare a conclusione la richiesta di cui all’oggetto;

Tutto ciò premesso, con la presente, ai sensi dell’art. 41 del vigente Regolamento comunale per il funzionamento del Consiglio comunale, i sottoscritti Consiglieri Comunali per la lista Percorso Civico e per la lista Movimento 5 Stelle Maiolati Spontini;

 

Interrogano il sindaco

anche nella sua qualità di Presidente dell’A.I.C. di Sogenus, richiedendogli risposte puntuali e motivate alle seguenti domande:

 

1) Se il Sindaco ritiene oggi a differenza di ieri, questo argomento meritevole di interesse?

Se si:

Cosa è cambiato rispetto alla suo passato mancato interesse in proposito?

Quali saranno i passaggi che lui e la sua giunta intendono compiere per completare il percorso già avviato?

Come intende coinvolgere il Consiglio Comunale e la cittadinanza in proposito?

Se no:

Perché?

2) Se il Sindaco manifesta la volontà di prendere e portare a compimento il lavoro fatto oppure preferisce avviare nuove richieste cancellando tutto il pregresso e facendo passare ulteriore tempo.

 

Consiglieri per la lista Percorso Civico: Irene Bini, Silvia Badiali

Consiglieri per la lista Movimento 5 Stelle: Leonardo Guerro, Giampiero Ruggeri

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.