Connect with us

Attualità

MAIOLATI SPONTINI / I 20 ANNI DI AGOSTINO ALLA CASA DI RIPOSO: CHE FESTA!

festa agostino marasca maiolati

«Un uomo che ha aiutato sempre tutti, un ospite speciale in questa struttura dove ha trovato una nuova famiglia e una nuova vita»

MAIOLATI SPONTINI, 2 ottobre 2019 – Dopo venti anni la parrocchia di Santo Stefano e la Casa di Riposo di Maiolati Spontini hanno festeggiato l’87enne Agostino Marasca (nella foto in primo piano con tutto il personale della struttura che ha partecipato alla festa)

festa agostino marasca maiolati

Agostino riceve dalla superiora suor Giovanna il dono del tradizionale mantello per gli ospiti

«Vent’anni sono quasi volati via, mi sono trovato in una famiglia, con tante persone che mi sono state vicino». Così Agostino Marasca si è rivolto ai tanti amici lo scorso 28 settembre, a venti anni esatti dal suo ingresso nella struttura proveniente da Staffolo. Era arrivato a Maiolati su interessamento dell’Amministrazione comunale, guidata da Sergio Cascia, come ospite e collaboratore, grazie a un accordo con l’Opera Pia Spontini e l’associazione Auser di Moie. L’allora presidente Franco Cascia, che ha partecipato al pomeriggio di festa, ha ricordato la collaborazione con le suore e la presenza all’incontro con il Maestro Riccardo Muti che promosse un concerto per la casa di riposo.

festa agostino marasca maiolati

Agostino con le suore della Casa di Riposo e della Casa della Luce

In molti hanno ringraziato Agostino – dal presidente Paolo Perticaroli, in scadenza di mandato, al prossimo, nominato poche settimane fa, Ivo Zamporlini –  ricordandolo come un uomo che ha aiutato sempre tutti, nei tanti servizi quotidiani e inoltre ha curato le piante e il giardino, sia quando la struttura era nell’ ospizio Spontini sia ora, nella Casa Paolo VI. La serata è stata allietata da ricordi e immagini delle attività di socializzazione e di svago

L’animatrice Debora ha preparato un filmato a nome di tutti gli ospiti e dei tanti familiari che hanno apprezzato Agostino, come pure i parrocchiani di Maiolati e i volontari dell’Unitalsi che hanno condiviso con lui pellegrinaggi a Lourdes e Loreto e altre giornate.

festa agostino marasca maiolati

Agostino Marasca durante il suo intervento

Don Marco Cecconi, parroco a Maiolati dal 2006 al 2017, ha ringraziato Agostino per tutte le volte che lo ha aiutato in sacrestia prima delle celebrazioni apprezzandone la serenità e la disponibilità e la sua presenza a tante manifestazioni della parrocchia di Santo Stefano.

Presenti anche il parroco don Igor Fregonese e il viceparroco don Giandomenico Piersimoni oltre alle suore di Sant’Anna della Casa di Riposo e della Casa della Luce di Maiolati. Sabrina Villani, direttrice della struttura, ha organizzato il pomeriggio a sorpresa che si è concluso con una merenda regalando alla comunità una rinnovata vitalità nella capacità di far incontrare le persone e le generazioni in uno scambio di esperienze e di sensibilità in una casa voluta proprio da Gaspare Spontini.

Sabrina Villani ha anche letto ad Agostino una lettera: «Caro Agostino, oggi è un giorno importante, un giorno da festeggiare, ricorderai sicuramente le peripezie fatte nel lontano 28 settembre 1999, data del tuo ingresso. Sei entrato per gioco e per scommessama sei subito diventato uno di noi. Un ospite speciale, sicuramente allora non pensavi a tutte le cose che avremmo fatto insieme… Siamo cresciuti insieme… arrivai anch’io poco dopo di te… Ma quante cose sono accadute da quel giorno… Quanti amici hai incontrato, quanti familiari hai conosciuto, quanti nomi di suore hai imparato, quante carrozzine hai spinto, quante boccette di acqua hai riempito, quanti ospiti hai aiutato, quante date hai aggiornato sul tabellone, quante gite abbiamo fatto…ma più di tutti, quanti gerani hai annaffiato? Si tende a pensare che nelle strutture residenziali per anziani la permanenza sia per forza breve e difficile ma tu sei l’esempio vivente che non è così, con noi ha trovato una tua seconda famiglia e hai intrapreso una nuova vita. Un percorso lungo e piacevole, pieno di collaborazione e di soddisfazioni per questo a nome di tutto il personale, sono qui a ringraziarti per ciò che hai fatto e continui con tanto amore a fare. Grazie Agostino».

(foto Giorgio Cognigni)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.