Connect with us

Media Vallesina

MOIE / IL LIBRO “OTTO PER DUE DI INFINITO, DI AMORE” ALLA BIBLIOTECA “LA FORNACE”

Sedici racconti brevi che tratteggiano paesaggi interiori

MOIE, 13 dicembre 2018 – La biblioteca La Fornace di Moie ospiterà, venerdì 14 dicembre, alle ore 21, la presentazione del libro “Otto per due di infinito, di amore. Saranno presenti gli autori Alessandra Marcuccini e Roberto de Gregorio, lei insegnante, lui avvocato, che hanno dato vita a sedici racconti brevi che tratteggiano paesaggi interiori legati al vissuto emotivo della loro esistenza. La genesi dei racconti è davvero molto originale: uno scambio di mail e una sfida che sembrava impossibile. “Ho proposto ad Alessandra – spiega de Gregorio – di scrivere una parola, una frase, l’inizio di un qualcosa che non sa cos’è, come fosse l’incipit di un racconto, e di mandarlo all’altro che continua, con una frase, un periodo, e così di seguito, cercando di tenere sì un filo, ma senza schemi, con la massima libertà su dove si va, su cosa, su come. E l’assoluto divieto di commentare, senza mai parlarci, e chi ha iniziato non può finire. La risposta alla mail? Poiché era buio…”. Ed è così che inizia il primo racconto. Da uno scambio di mail durato otto mesi, in un susseguirsi di parole e silenzi, nel rispetto delle regole indicate. Sedici racconti sorprendenti, dove vita e morte si intrecciano sino a divenire pensiero e parola. Gli accadimenti, intrecciati nella narrazione, non rimandano a fatti reali e dunque non sono minuziosamente descritti, ma vengono consegnati al lettore perché sia lui a riempirli della propria vita.

Alla presentazione di venerdì interverranno anche Gianni Giacomelli, priore di Fontavellana, e Walter Angelici, autore delle foto presenti nel libro. E proprio gli scatti di Angelici saranno l’oggetto di una mostra, dal titolo “Dei corpi sensibili” che si inaugura il 14 dicembre, in concomitanza con la serata di presentazione di Otto per due di infinito, di amoree sarà visitabile, nei locali della biblioteca La Fornace, fino all’8 gennaio.

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche