Connect with us

Attualità

MONTE ROBERTO / SCUOLA PASCOLI: RAGGIUNTO L’ACCORDO PER IL POLO DI MOIE

Il sindaco Tiziano Consoli ha destinato alcune aule all'IC "Gigli" di Monte Roberto

Tra i Comuni interessati di Monte Roberto, San Paolo di Jesi, Castelbellino e l’Amministrazione di Maiolati Spontini a causa dei problemi insorti sulla vulnerabilità sismica dell’edificio di Pianello Vallesina

MONTE ROBERTO, 9 settembre 2019 – A partire dal 16 settembre, gli studenti della scuola Giovanni Pascoli potranno trovare accoglienza presso la nuova ala del Polo scolastico di via Venezia a Moie (foto in primo piano). Il Comune di Monte Roberto, unitamente agli altri due Comuni, Castelbellino e San Paolo di Jesi,  che compongono l’Istituto Beniamino Gigli, ha raggiunto infatti un accordo con l’Amministrazione comunale di Maiolati Spontini affinché sia garantita anche per gli studenti di Pianello Vallesina la ripresa delle attività scolastiche.
La concessione, come deliberato dalla Giunta maiolatese, ha validità  limitatamente per l’anno scolastico 2019/2020 e comprende gli spazi di pertinenza sia interni che esterni, previa stipula di contratto di locazione.

I due ingressi resteranno separati per i due Istituti Comprensivi: l’Istituto Comprensivo Carlo Urbani continuerà ad utilizzare come ingresso principale quello secondario attualmente in uso, eccetto per i bambini della scuola primaria che non utilizzano lo scuolabus, mentre l’Istituto Comprensivo Beniamino Gigli utilizzerà come ingresso principale il nuovo accesso.

I Comuni ospitati si impegnano d’altra parte a dare supporto alla Polizia Municipale, tramite il proprio personale, nel servizio di vigilanza durante l’orario di ingresso e uscita da scuola, secondo le modalità da concordare con il responsabile della Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni della Media Vallesina. Inoltre, spetterà alle Amministrazioni comunali di Monte Roberto, Castelbellino e San Paolo di Jesi individuare, secondo le indicazioni dei dirigenti scolastici, l’orario di arrivo dei pulmini a scuola in modo da evitare che arrivino contestualmente agli scuolabus del Comune di Maiolati Spontini.

«A fronte dei problemi di vulnerabilità sismica, l’edificio di via Trento è attualmente inagibile – spiega Melania Cannuccia, vice Sindaco e assessora ai Lavori pubblici -. Immediatamente ci siamo attivati, consci della gravità e dell’urgenza: sono state prese in considerazione tutte le ipotesi possibili, anche quelle non sul nostro territorio e pertanto abbiamo fatto diversi incontri con il Sindaco di Maiolati Spontini per chiedere la disponibilità di locali presso i loro edifici scolastici, al fine di ospitare 12 classi delle scuole Medie con all’incirca 240 alunni. Fortunatamente, grazie alla disponibilità del Comune di Maiolati Spontini e alla collaborazione dei dirigenti degli Istituti Comprensivi, abbiamo trovato una soluzione ottimale che salvaguarda ciò che era la nostra prioritaria preoccupazione, ovvero l’ottimizzazione degli aspetti socio/didattici degli alunni».

L’accoglienza da parte del Comune di Maiolati è stata concertata con il Consiglio di Istituto di Moie che ha espresso parere favorevole alla presenza degli studenti di Monte Roberto, Castelbellino e San Paolo di Jesi nella parte nuova del campus scolastico.

I Comuni ospitati verseranno a Maiolati Spontini un canone di locazione più il rimborso delle spese per utenze e manutenzioni ordinarie obbligatorie.

«A questi costi si dovranno aggiungere le spese per il trasloco, per il trasporto scolastico e, sicuramente, ci saranno altre spese imprevedibili necessarie per garantire il corretto avvio dell’anno scolastico – prosegue la vice sindaco Melania Cannuccia -. La nostra Amministrazione comunale ha scelto di garantire a tutti gli alunni residenti nel Comune di Monte Roberto il trasporto scolastico, a spese del Comune per il percorso di andata e ritorno da Pianello (dai punti di raccolta) a Moie presso il nuovo polo scolastico, al fine di agevolare tutte le famiglie in questa straordinaria situazione di emergenza».

Nel frattempo, sono in fase di elaborazione tutti gli orari dei trasporti: sono stati al momento individuati 3 punti di raccolta: via Planina, via Garibaldi (al Terrone) e via Trento (davanti alle scuole presso casa Ferrazzani) per agevolare ancora una volta i ragazzi e le famiglie e per rendere maggiormente sicura la fase di salita e discesa.

Per quanto riguarda gli spazi per le esercitazioni di Musica d’Insieme, attività che qualifica l’Istituto Gigli grazie all’indirizzo musicale e che accoglie circa 60 studenti, amministratori, dirigente scolastica e docenti hanno incontrato la presidente della Fondazione Socci per valutare la nuova chiesa in via Contuzzi come possibile location. Lo svolgimento delle lezioni  individuali sarà tenuto nelle ore pomeridiane dai singoli insegnanti di strumento musicale presso le aule della scuola elementare plesso A.

Domani martedì 10 settembre, all’assemblea con la dirigente scolastica, ai rappresentanti dei genitori e ai tre Sindaci verranno comunicati gli orari per l’inizio dell’anno scolastico e altri dettagli tecnici come quello dei trasporti, che poi saranno divulgati attraverso registro elettronico dalla direzione scolastica e attraverso un’informativa tramite il Comune.

«In questa situazione di emergenza, va il mio personale ringraziamento all’Amministrazione comunale di Maiolati Spontini, al sindaco Tiziano Consoli, all’assessore all’Istruzione, Beatrice Testadiferro, e a tutti i loro collaboratori, che fin dal primo momento si sono resi disponibili ad accogliere i nostri alunni – conclude l’assessora Cannuccia -. Vorrei ringraziare anche le famiglie della nostra comunità che di fronte ad una situazione così difficile si sono dimostrate subito collaborative, nonostante durante i prossimi mesi saranno chiamate a gestire il disagio dello spostamento dei loro figli presso un plesso scolastico di un Comune limitrofo».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.