Connect with us

Attualità

AREA VASTA2 / Apiro e Poggio San Vicino valutano il cambio di provincia

È stato istituito dai sindaci dei due Comuni un Gruppo Tecnico bipartisan per valutare le azioni da intraprendere contro il passaggio all’AV3

APIRO E POGGIO SAN VICINO, 16 febbraio 2020 – Continua la lotta di Apiro e Poggio San Vicino contro il passaggio all’Area Vasta 3. Le Amministrazioni guidate dai sindaci Ubaldo Scuppa e Sara Simoncini, infatti, hanno deliberato l’istituzione di un Gruppo Tecnico bipartisan, a difesa della permanenza dei due Comuni all’interno dell’Area Vasta 2.

Primo incontro

Lunedì 10 febbraio, il Gruppo Tecnico si è riunito per la prima volta e si è preso atto che, pur essendo stato richiesto, il Verbale della riunione politica svoltasi in Ancona il 23 gennaio scorso, tra le delegazioni guidate dai Sindaci di Apiro e Poggio San Vicino ed il Presidente della Regione e gli alti funzionari dell’Asur Regionale non è stato inviato, per cui si è deciso di intraprendere una serie di azioni concrete.

Ricorso al Tar

Entro pochi giorni verrà dato incarico ad un Legale al fine di valutare eventuali azioni di ricorso al Tar competente per impugnare ogni atto conseguente che la Giunta Regionale intraprenderà per l’attuazione della Legge 43/2019.

Si va all’assemblea pubblica

E’ stata decisa la data del 28 febbraio per una Assemblea Pubblica, durante la quale mettere a conoscenza i cittadini delle gravi problematiche che sorgeranno con il passaggio dei territori interessati all’Area Vasta 3.

Problematiche che interesseranno non solo l’aspetto Sanitario e l’ambito dei Servizi Sociali, ma anche l’Assistenza Sanitaria dei Medici di Base, gli allevatori, le strutture di Volontariato quali la Piros ed altro ancora.

Raccolta firme

Altra decisione presa dal Gruppo Tecnico è quella di intraprendere una  attività di “sensibilizzazione” delle Amministrazioni e dei Primi Cittadini di tutti i Comuni delle Aree Vaste 2 e 3 al fine di ottenere non solo solidarietà, ma anche un supporto tecnico e logistico concreto, per la raccolta di 20.000 firme necessarie per richiedere l’abrogazione della Legge 43/2019.

Infine, ultima azione condivisa dal Gruppo Tecnico è di iniziare a studiare sin da subito, attraverso le Segreterie Comunali, l’iter Istituzionale necessario per il cambio di Provincia, soluzione certamente lunga e complessa, ma che ha il pieno consenso da parte delle rispettive cittadinanze.

Poggio san vicino

Poggio San Vicino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.