Connect with us

Attualità

VALLESINA / FESTA DELLA DONNA, CONFCOMMERCIO: “NO ALL’ABUSIVISMO FLOREALE”

Si sono registrati numerosi casi di rivenditori irregolari di mimosa nelle periferie cittadine o nelle zone industriali

 

VALLESINA, 8 marzo 2019 – In occasione della Festa della Donna il direttore di Confcommercio imprese per l’Italia delle Marche Centrali, Prof. Massimiliano Polacco, ha inviato una breve, ma forte lettera a tutti i Sindaci della provincia di Ancona e delle altre province di competenza invitandoli a prestare attenzione a possibili casi di abusivismo commerciale.

“Gentile Sindaco – si legge nella missiva – in occasione della Giornata Internazionale della Donna, 8 marzo, Le chiedo di rafforzare l’azione di controllo al fine di contrastare in maniera efficace e capillare ogni forma di abusivismo commerciale da parte di soggetti non autorizzati alla vendita di mimosa. Certo di un Suo intervento in tale direzione porgo i migliori saluti”.

A detta dei fioristi in genere e dei commercianti di fiori l’invito di Confcommercio è quanto mai utile perché in passato si sono registrati numerosi casi di rivenditori irregolari di mimosa sia nelle periferie cittadine, così come in prossimità di stabilimenti industriali o luoghi di raduno di persone.

Questa volta la Confcommercio scende on campo direttamente con questa lettera/invito ad operare per la salvaguardia economica di una categoria particolarmente toccata dalla recessione economica in atto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.