Connect with us

Redazionali

Assicurazione RC moto e neopatentati, come risparmiare?

Assicurazione RC moto e neopatentati, come risparmiare?

Le moto, esattamente come le auto, per poter circolare devono essere assicurate indipendentemente dalla loro cilindrata.

Il premio dell’RC moto finale dipende da una serie di fattori, che possono far lievitare oppure mantenere calmierato il prezzo finale.

Il primo requisito da valutare è l’età: i neopatentati, ad esempio, avendo minore esperienza alla guida ed essendo potenzialmente più inclini ai sinistri, finiscono col pagare di più.

Da valutare poi la residenza dell’assicurato. I prezzi delle polizze vengono stilati in base alla percentuale di incidenti, di furti e di frodi fiscali registrata in una determinata area geografica.

Al momento della sottoscrizione della polizza il centauro può scegliere tra guida libera e guida esclusiva. Nel primo caso più di una persona può guidare la moto, mentre nel secondo caso la guida è affidata esclusivamente ad una sola persona. La guida libera determina naturalmente un costo maggiore dell’RC moto.

Un’altra variabile da valutare è il luogo dove viene parcheggiata la moto in caso di sottoscrizione della garanzia “furto & incendio”. Se il mezzo viene lasciato in una strada pubblica e non in un garage o un box privato, il prezzo naturalmente sale.

le garanzie accessorie

Infine, bisogna considerare le garanzie accessorie inserite nel pacchetto assicurativo, che possono comprendere polizza kasko, cristalli, catastrofi naturali, atti vandalici ecc. Ovviamente maggiori opzioni si inseriscono e maggiore sarà il prezzo finale.

I centauri che vogliono risparmiare sulla polizza della moto senza dover rinunciare alla protezione, possono affidarsi a compagnie online flessibili e competitive come Genertel, che mettono a disposizione un ampio ventaglio di garanzie accessorie, tra cui la protezione del casco ed un eccellente servizio di tutela sanitaria in caso di incidente.

Sul sito della compagnia, in pochi minuti si può richiedere una preventivo assicurazione moto perfettamente plasmato sulle necessità e sulle esigenze del singolo cliente.

Usufruire della Legge Bersani per risparmiare

Per risparmiare ulteriormente è consigliabile usufruire della legge Bersani, grazie alla quale i neopatentati possono accedere alla classe di merito più bassa di un membro della sua famiglia, purché si tratti della stessa tipologia di veicolo.

Il 16 febbraio dovrebbe entrare in vigore la cosiddetta “RC auto familiare” che in un certo senso amplia la legge Bersani, abbattendo alcune limitazioni.

Con questa misura, infatti, i neopatentati possono usufruire della classe di merito più bassa di un membro della famiglia, anche se si tratta di mezzi di diversa tipologia, ad esempio una moto ed un’auto.

L’unico requisito per accedere a questa facilitazione è l’assenza di sinistri con responsabilità esclusiva, principale o paritaria negli ultimi 5 anni.

Per quanto riguarda la residenza non si può far nulla, men che meno indicarne una diversa da quella reale, poiché si configurerebbe come frode assicurativa.

Ultima, non per ordine di importanza, l’installazione della scatola nera, soluzione proposta da numerose assicurazioni, consente di calmierare fortemente il prezzo della polizza.

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.