Connect with us

Eventi & Cultura

CINGOLI / Annullata la tre giorni di “Cingoli 1848”, solo una serata ad agosto

Il tradizionale evento sull’Ottocento non si svolgerà nella tre giorni di metà luglio ma ci sarà una serata a tema il 2 agosto all’Hortus della Biblioteca

CINGOLI, 8 luglio 2020Non ci sarà la tre giorni della tradizionale rievocazione storica “Cingoli 1848” per via della pandemia Covid-19, ma comunque si onorerà l’Ottocento sul Balcone con una serata a tema.

Lo ha annunciato in comunicato stampa la presidente dell’omonima associazione, Michela Sbergamo.

L’annullamento della tre giorni

L’evento si sarebbe dovuto svolgere il 17, il 18 e il 19 luglio prossimi, ma è stato annullato a causa della crisi sanitaria dovuta dalla pandemia da coronavirus. Lo stop alla trentaduesima edizione coincide con quello che doveva essere il decennale del torneo tra terzieri denominato “Castrvm Cingvli”.

«Notevoli – spiega la presidente Michela Sbergamo – sono le difficoltà organizzative strettamente legate alle disposizioni governative, che non permettono lo svolgimento in pieno della nostra manifestazione. Il tutto sarà allestito al meglio nel 2021, con rinnovati forza e slancio. D’intesa con l’Amministrazione comunale si è pensato di ridurre al minimo l’evento con l’organizzazione di una serata ottocentesca».

Cingoli 1848 AF36EB36-F04D-4731-8B28-29AAEF5C897C Cingoli 1848 1AF711C7-FEA7-4CE1-B69D-C6AE775AA354 Cingoli 1848
<
>

La serata danzante in tema Ottocento

Il 2 agosto alle 21, infatti, Cingoli 1848 proporrà l’evento presso l’Hortus Meditationis della Biblioteca comunale Ascariana, in collaborazione con gli assessorati comunali al turismo e alla cultura, l’Accademia Labiena, il Teatro Liolà e l’Associazione musicale “Cerquetelli”.

L’incontro sarà animato da musica, letture, coreografie danzanti sul tema della moda dell’Ottocento. L’ingresso sarà gratuito e consentito alle persone nel rispetto delle vigenti norme governative inerenti la sicurezza.

Non è stata una decisione facile per “Cingoli 1848”.

«Quanto deciso ha provocato molta sofferenza  – ha sottlineato la presidente – ma non si poteva fare diversamente, essendo la nostra manifestazione composta da giochi di squadra tra ragazzi e bambini, cortei storici, serata popolana, galà di danze storiche e soprattutto la presenza di un notevole pubblico che non può rispettare le necessarie distanze di sicurezza. Avremmo così perduto il senso della festa e dello stare insieme».

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.