Connect with us
About home s.r.l.

Rubriche

Come chiedere l’assistenza per elettrodomestici con garanzia scaduta

Come chiedere l'assistenza per elettrodomestici con garanzia scaduta

Gli elettrodomestici, piccoli e grandi, possono presentare problemi quando l’assicurazione è ormai scaduta, ovvero quando si palesa la necessità di manutenzione o anche danni importanti che richiedono un investimento notevole.

Per questo è importante valutare attentamente quando è possibile sfruttare il periodo di garanzia e come fare per richiedere assistenza per elettrodomestici nel caso in cui questo tempo sia ormai passato.

Garanzia degli elettrodomestici

Tutti gli elettrodomestici hanno in Italia una garanzia che dura due anni, come minimo. Questa può anche essere estesa, sia al momento dell’acquisto che successivamente. Quando il danno subentra nei due anni, per eventuali riparazioni l’apparecchio viene preso in carico dal negozio dove è stato acquistato.

Questi hanno centri di assistenza ufficiali che riparano il guasto e rendono come nuovo il prodotto. Solo nei casi di danni particolarmente gravi, i prodotti vengono direttamente sostituiti. Se i danni sono, invece, procurati dal cliente, la garanzia non ha validità.

Assistenza con garanzia scaduta

Per riparare elettrodomestici fuori garanzia, la prima cosa da fare è prendere il manuale di istruzioni ufficiale. Questo perché nella parte finale del libricino sono riportati i problemi comuni che si possono riscontrare e anche le cause. Questo aiuta perché permette di comprendere cosa è accaduto e anche avere una stima del danno, così da sapere quanto costerà la riparazione.

L’importante è fare attenzione anche allo scontrino e alla garanzia custodita. Questa infatti talvolta ha delle agevolazioni, per cui i prodotti possono avere degli anni aggiuntivi di protezione dati dal negozio o dal brand. In questo caso gli aggiusti sono gratuiti.

Per i negozi online, spesso le assicurazioni sono più lunghe e questo permette di avere un prodotto nuovo in caso di problemi gravi. Dopo ogni acquisto, quindi, è indispensabile custodire la ricevuta, i documenti del prodotto e, se possibile, stipulare delle garanzie aggiuntive su prodotti di uso comune come il forno a microonde o lo smartphone che vanno facilmente incontro ad usura.

Nei casi in cui la garanzia è scaduta, bisogna rivolgersi ad un centro specializzato per ricevere assistenza. All’interno delle istruzioni o proprio sulla garanzia ci sarà il numero verde dell’azienda per assistenza post vendita. Questo è il primo contatto ufficiale per ricevere aiuto e scoprire qual è il sito più vicino per poter aggiustare l’apparecchio.

In secondo luogo è possibile controllare online, sul sito ufficiale del produttore che indicherà quei negozi di assistenza che permetteranno di rimettere in sesto il prodotto e poi avere una copertura assicurativa per un altro periodo.

Infine è possibile rivolgersi telefonicamente o per email al venditore del prodotto, questi avrà una rete di contatti che sono specializzati per riparare l’elettrodomestico non funzionante. Ovviamente c’è scelta ed è possibile trovare varie soluzioni, è bene però specificare sempre di non intervenire previo consenso.

Questo evita di trovare alla fine una bolletta molto salata.

Riparare elettrodomestici senza negozi ufficiali

Una casistica molto frequente, soprattutto quando la garanzia è scaduta da tempo, è l’impossibilità di trovare un rivenditore o un negozio ufficiale per la riparazione.

In questo caso è fondamentale rivolgersi ad un tecnico esperto in zona, che sappia riparare quel modello e quel brand. Solitamente questi negozi hanno sempre una lista di marchi che si occupano di trattare.

Meglio fare attenzione nella scelta, rivolgersi sempre a personale attento e oculato per evitare di rovinare in via definitiva il prodotto.

Risulta fondamentale non aprire mai l’elettrodomestico e non provare il fai da te se non si è esperti, sia per ragioni di sicurezza che perché si rischia di danneggiare in modo irreversibile l’apparecchio.

Anche quando ci si reca in negozi appositi, bisogna sempre propendere per pezzi di ricambio originali, questi aiutano ad avere una vita maggiore e una durata più lunga e quindi ottimizzare la spesa.

Condividi