Connect with us

Cronaca

CUPRAMONTANA / LA FEDE DI UNA COMUNITÀ RACCONTATA DAI FIORI

L’Infiorata del Corpus Domini ha richiamato tanti visitatori che hanno ammirato i meravigliosi ricami floreali realizzati lungo il centro storico

 

CUPRA MONTANA, 23 giugno 2019 – L’Infiorata del Corpus Domini, della Fede e dei colori, del lavoro certosino di centinaia di volontari che carponi compongono tappeti bellissimi e colorati per indicare la processione dei parroci vestiti con i paramenti sacri, accompagnati dai fedeli.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Questa tradizione segna una giornata particolare per i cattolici ed una meditata preparazione in ogni sua espressione; una solennità questa del Corpus Domini antica (sembra risalire alla prima metà del Sec. XIII° o più precisamente al 1247) e arrivata ai nostri giorni onorando il grande mistero della Fede, attraverso la preghiera, i canti e tanta freschezza floreale.

Lunghi tappeti di fiori, composizioni artistiche   sgargianti, coloratissime e rinnovate motivazioni geometriche per il passaggio della sacra processione per un grande giorno per tutta la comunità cattolica.  Per lasciare ammirare a tutti ed anche a coloro che in questa occasione vengono a Cupra Montana proprio per questo giorno, magari per scattare qualche foto, la Civica Amministrazione da molti anni chiude al traffico le vie interessate dalla processione proprio per salvaguardare i tappeti composti con fatica da centinaia di volontari, suddivisi per quartieri o vie.

Questo è il Corpus Domini, antica tradizione che Mastri Infioratori hanno esportato oltre le mura cittadine, guadagnando stima e ammirazione. Questa mattina presto per le vie di Cupra Montana si è materializzato un gruppetto di persone che sembrava composto da turisti con alcuni sacerdoti. Una volta avvicinatisi a quanti stavano lavorando lungo via Roma e via Francesco Menicucci si sono presentati il Vescovo della Diocesi di Jesi, don Gerardo Rocconi, seguito da don Federico Rango ed altri.

Inutile dire che la sorpresa è stata grande quanto la felicità della visita e alla fine tutti insieme si sono messi in posa per una bella foto ricordo. Per raggiungere l’inizio di Via Menicucci, dove numerose persone stavano allestendo il grazioso archetto, il gruppetto di visitatori ha impiegato molto tempo, perché strada facendo non sono mancati i fedeli che hanno fermato il Vescovo e il resto della gradita compagnia per un doveroso saluto.  Il Vescovo era a Cupra Montana per partecipare al Corpus Domini e celebrare la S. Messa che ogni anno è officiata all’aperto, proprio in Piazza Cavour, all’ombra del Palazzo Comunale, a fine della processione. Ma anche per riaprire al culto la chiesa di San Leonardo dopo i lavori post-sisma.

(o. g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

foto di Cristiana Loccioni, Roberto Torelli e Vincenzo Mollaretti

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche