Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / CONSIGLIO COMUNALE BOLLENTE: ARTECONI A CONTATTO CON IL PADRE DEL CONSIGLIERE GIOMBI

FABRIANO, 21 febbraio 2018 –  Lo scontro politico  e la scissione tra “Fabriano Progressista” ed “Associazione Fabriano Progressista” si sono consumate ancora una volta in consiglio comunale. Ieri però lo scontro si è trasformato in lite, quando il Consigliere Vinicio Arteconi (A.F.P.,appunto) ed il padre del consigliere Andrea Giombi Mauro sono venuti a contatto.

Uno scontro esploso poco dopo le 20, quando gli animi si sono scaldati ed i due sarebbero venuti a contatto in platea durante un momento morto dei lavori del consiglio.

Seduta sospesa, poco meno di mezz’ora di  pausa e clima comprensibilmente teso nel quale sono proseguiti i lavori. Senza però il Consigliere Andrea Giombi e con il consigliere Arteconi rimasto regolarmente al suo posto.  A fine seduta ecco arrivare l’esternazione di solidarietà dell’Assessore Venanzoni nei confronti di Mauro Giombi. Immediata la spiegazione del Consigliere Arteconi che ha parlato di “Carezza provocatoria e non avevo nessuna intenzione di colpirlo. Mi dispiace per quanto successo” dopo essere stato pungolato dall’Assessore nel chiedere scusa al padre del Consigliere.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Diverse le ricostruzioni con punti diametralmente opposti. Mauro Giombi racconta di essersi avvicinato ad Arteconi: “Mi sono avvicinato a lui, gli ho detto che ero dispiaciuto per la creazione di questo nuovo gruppo osservandogli con ironia la mia contrarietà. Lui mi ha preso a male parole e mi ha mollato un ceffone- Chiedo che questo comportamento venga sanzionato dal Consiglio Comunale. Considero questa cosa molto grave, anche per il ruolo rivestito dal Consigliere. Io ho fatto politica per tanti anni, ma una cosa del genere mai mi era capitata in tanti anni di politica”. E’ stato poi portato al pronto soccorso dove sono stati refertati 6 giorni di prognosi.

Diametralmente opposta la ricostruzione di Vinicio Arteconi che parte anche lui dalla stessa pausa dei lavori e racconta di essersi visto arrivare Mauro Giombi a brevissima distanza “Stavo sedendo con un amico in platea – ricorda – e lo vedo arrivare con un fare tra il sorridente ed il minaccioso, sfotteva e si avvicinava sempre di più. Io gli ho fatto una carezza sarcastica per farlo allontanare, ma lui si è messo ad urlare dicendo di essere stato colpito da me. Ho cercato di allontanarlo ed ho testimoni che lo possono provare”.

Al momento sono al vaglio da parte del Dottor Mauro Giombi possibili azioni legali, ma confida che il Consigliere Vinicio Arteconi faccia “un gesto nobile” e chieda scusa con una lettera, in maniera tale da chiudere la questione senza aprire ulteriori fronti.

Apre ad un chiarimento con Mauro Giombi Arteconi, sottolineando che il dialogo rappresenta la strada migliore: “Apro certamente ad un chiarimento con Mauro Giombi. La cosa più logica e sensata da fare al momento”.

Il “Day after” eccolo arrivare con il messaggio su Facebook del gruppo consiliare M5S, pronto a solidarizzare con Andrea Giombi con il padre Mauro “Per quanto accaduto ieri sera in consiglio comunale. Senza creare ulteriori polemiche e, al di là di tutto ciò che può essere detto, non si può non stigmatizzare tali comportamenti che riteniamo inaccettabili”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.