Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Didattica online e skype: la scuola ai tempi del coronavirus

Come a scuola ai tempi del coronavirus: non far sentire soli gli studenti

 

FABRIANO, 13 marzo 2020 – Una nuova didattica, quella che insegnanti e alunni stanno sperimentando in questi giorni così “diversi”, perché con le scuole chiuse fino al 3 aprile fare lezione è diventato qualcosa di innovativo.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Non è una questione semplice da affrontare, ogni insegnante cerca soluzioni diverse che siano il più efficaci possibili ma l’obiettivo è comune: non far sentire soli gli studenti.

Allora che si tratti di scuola elementare e istituti superiori, attraverso supporti multimediali si cerca di continuare la didattica in questo momento così particolare, per rendere le giornate il più “normali” possibili. Sono diversi i metodi adottati: video-lezioni su skype o su apposite app, compiti assegnati attraverso whatsapp, dispense caricate sul registro elettronico.

«Quella della video-lezione è un’esperienza bellissima – dice la mamma di un alunno dell’Istituto comprensivo Allegretto – grazie a una fotocamera si possono vedere tutti i bambini connessi, quando la maestra spiega si può chiudere il proprio microfono e riattivarlo se i bambini devono rispondere a delle domande. Sembra quasi di stare in classe».

Attraverso delle app scaricabili sul proprio pc o tablet è quindi possibile attivare una video conferenza con alunni e insegnanti su piattaforma digitale. “I bambini stanno attenti come se fossero in classe, anche se sono in un ambiente casalingo”.

La soluzione deve comunque essere temporanea, perché se è vero che questo tipo di lezione è innovativa è anche vero che il rapporto frontale è molto importante, soprattutto per quanto riguarda le valutazioni. Da sottolineare la passione dei docenti, che stanno cercando di fare scuola anche quando non è possibile recarsi in quella fisica.

Sara Marinucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche