Connect with us

Fabriano

FABRIANO / MODIFICA REGOLAMENTO CASE POPOLARI, L’INTERPELLANZA DELLA LEGA

FABRIANO, 12 novembre 2017 – Dopo la richiesta di aprire gli uffici comunali sabato mattina, la Lega Nord raddoppia proponendo – attraverso una interpellanza – di modificare il regolamento comunale per l’assegnazione delle case popolari.

Richiesta che parte dalle ultime modifiche al regolamento comunale il Carroccio, che risalgono al 2010, e dalle mutate condizioni economico/finanziarie della città.

Ecco dunque la proposta del Carroccio: “Potranno accedere alle graduatorie per ottenere una casa popolare soltanto gli stranieri residenti da almeno 10 anni sul territorio nazionale con regolare permesso di soggiorno. Per ottenere l’alloggio, tutti dovranno dimostrare di risiedere e lavorare da almeno 5 anni nel bacino di utenza del territorio comunale”.

“Sarò poi loro compito ed obbligo – prosegue l’Interrogazione leghista – fornire la documentazione attestante la situazione patrimoniale all’estero, mediante certificati o attestazioni rilasciati dalla competente autorità dello stato estero, corredati di traduzione in lingua italiana autenticata dall’autorità consolare che ne attesti la conformità all’originale”.

Una proposta con ulteriori condizioni: la metà degli alloggi disponibili dovrà essere destinato “Alle famiglie che vivono sotto la soglia di povertà assoluta, mentre la restante parte sarà data priorità, oltre alle famiglie in possesso dei requisiti, alle categorie fragili”. Quindi anziani, famiglie con disabili o malati terminali, giovani coppie con non più di 40 anni e figli a carico, genitori separati e divorziati, persone sole con minori e nuclei famigliari in condizioni di emergenza abitativa.

Le ultime righe sono dedicate alla possibilità di vendere parte del patrimonio immobiliare di pregio comunale per reperire fondi da destinare all’edilizia pubblica.

(s.s.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche