Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / PACCHETTO SICUREZZA STRADALE, IN AZIONE TARGA SYSTEM E TELELASER

Polizia Locale, a breve anche 3 nuovi innesti per l’organico a fronte di un pensionamento

 

Targa System e Trucam (o telelaser)

FABRIANO, 20 marzo 2019 – Entrano in funzione le nuove dotazioni per la polizia locale di Fabriano, a sostegno dell’azione di prevenzione e sicurezza per gli uomini della polizia locale ecco il targa system ed il telelaser.

Finita di fatto da qualche giorno la “fase informativa” con già le prime multe elevate da parte della Polizia Locale

Le nuove dotazioni si vanno ad inserire all’interno della politica di sicurezza stradale portata avanti dall’Amministrazione e seguono il posizionamento degli “armadietti dissuasori”. Costo totale di tutti i dispositivi ora a disposizione 40.000 euro circa. “Armadietti dissuarori” e nuove strumenti che saranno utilizzati a seconda nelle necessità di servizio.

Targa system servirà di contrasto per quanti verranno trovati sprovvisti di assicurazione e revisione. Importante anche la verifica di una eventuale targa collegata ad un mezzo sottoposto a fermo amministrativo o addirittura rubato “Questo in collaborazione con tutte le altre banche dati delle forze dell’ordine”, ha spiegato il Comandante della Polizia Locale di Fabriano Cataldo Strippoli. Mentre Trucam (o telelaser) sarà in grado di rilevare la velocità in avvicinamento ed allontanamento.

Strumenti che potranno essere utilizzati in modalità fissa o all’interno dei mezzi della Polizia Locale.

Da una verifica fatta recuperando i dati dal database del Ministero dei Trasporti, sembrerebbero esserci in città almeno 600 potenziali mezzi non assicurati

Nel primo “test” di targa system, di soli 45 minuti avvenuto pochi giorni fa, rilevate 13 revisioni scadute e 6 veicoli privi di assicurazione.  Lo scorso anno gli uomini del Comandate Cataldo Strippoli hanno elevato (tra i 3.393 verbali emessi per infrazioni ) 15 verbali per guida senza assicurazione ed 82 per le infrazioni di parcheggio in posti riservati agli invalidi.

“Mettevi in regola – commenta il Comandante Cataldo Strippoli –  assicurazione e revisione sono fondamentali per la sicurezza di tutti. Ricordate inoltre che in un contesto urbano la velocità deve essere moderata entro i limiti e gli armadi dissuasori sono lì per questo. Tutti gli automobilisti cerchino di rispettare le norme e si adeguino verso una città più sicura.  Sarà un controllo oggettivo, incontestabile. Il nostro obbiettivo è la sicurezza, noi lavoriamo per questo”.

L’assessore e vicesindaco Ioselito Arcioni ha poi precisato che questi due nuovi strumenti si innesteranno nella filosofia dell’Ente, ovvero quella dell’utilizzo della tecnologia in vari settori comunali. “Sappiamo che c’è in tanti settori c’è un personale sottodimensionato, come nel caso della polizia locale. Per contrastare questo dato ci sono due possibilità, o più assunzioni oppure il supporto della tecnologia. Per quanto riguarda la Polizia Locale, abbiamo trovato un corpo senza strumenti tecnologici, abbiamo messo in campo un progetto con il Comandante perseguendo la filosofia della sicurezza”.

Mezzi elettrici per la Polizia Locale?

“Stiamo valutando altri progetti, come quello legato all’utilizzo di mezzi elettrici in un prossimo futuro da parte degli agenti, per fare un servizio ottimizzato”.

 (s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.