Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / RUBA PORTAFOGLIO DA UNA BORSA, BLOCCATO DAGLI STUDENTI

Il fatto avvenuto nella giornata di ieri in pieno centro storico

FABRIANO, 28 marzo 2019 – Ladro tenta di rubare il portafoglio di una insegnante, ma viene bloccato da un gruppo di studenti: denunciato un 50enne.

M.M. , italiano senza fissa dimora, aveva poco prima delle ore 13 rubato dalla borsa di una insegnante il portafoglio con all’interno 100 euro.

Il fatto in via Balbo, nei pressi della Domus Mariae, con i militari del Nucleo Radiomobile accorsi sul posto immediatamente. i Militari identificavano M.M. un italiano di 50 anni, senza fissa dimora, che in quel momento era stato fermato da un piccolo gruppo di studenti sedicenni di un istituto scolastico locale in visita didattica con la maestra nella zona del centro storico accorsi dopo aver sentito l’insegnante gridare di fermare il 50enne.

L’uomo è stato poi trovato in possesso del portafoglio prelevato della donna e contenente all’interno sia i documenti personali che i soldi contanti.

La dinamica

L’insegnante ha spiegato che il furto era avvenuto all’interno dell’aula della Domus Mariae nell’attimo di tempo in cui la stessa usciva per un istante dalla stanza lasciando la borsa, contenente il portafoglio, riposta sopra la scrivania.

Al suo rientro all’interno dell’aula ecco la sorpresa: la presenza di uno sconosciuto che cercava di uscire dalla stanza salutando la donna. Mai visto prima, ed insospettita da quella presenza, la donna ha subito controllato la borsa notando l’assenza del portafoglio.

Uscita di corsa dallo stabile, si è lanciata all’inseguimento dell’uomo, e dopo aver notato alcuni suoi studenti gridava verso questi ultimi di fermarlo, cosa che accadeva e che permetteva ai Militari, subito accorsi, di bloccare il fuggitivo, di identificarlo, e deferirlo in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.