Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / UNA SCUOLA PER COSTRUIRE L’ORIZZONTE DEL LAVORO

Costruire il futuro

 

FABRIANO, 15 gennaio 2019 – Una scuola che forma e che riesce a “lanciare” i giovani verso le difficoltà del mondo del lavoro. Un complesso di lezioni e laboratorio che “costruiscono” la forma del lavoratore di domani e che riesce a contrastare la crisi. Non solo a livello locale.

Qualità ed eccellenza

Queste le parole d’ordine dell’Isituto Merloni-Miliani, che lo scorso fine settimana ha celebrato i diplomati dell’anno 2017/18. Una strada propedeutica per l’ingresso al mondo universitario e lavorativo, con quest’ultimo caratterizzato dalla piena occupazione dei neo-diploati

“Tutti lavorano”

“Dimostrazione dell’importanza ricoperta da una scuola tecnologica che ha il compito di condurre gli studenti verso le porte future della loro carriera professionale”, commentano dall’istituto fabrianese.

IPSIA Miliani ed ITIS Merloni quindi come perno di una istruzione di  alta valenza tecnico-didattica. “Una soddisfazione davvero di grande proporzione – proseguono nell’analisi – ma quello che conta, le finalità sono sempre gli alunni, ecco lo sbocco e il vanto naturale. Tra loro ci sono stati anche due diplomati che hanno percepito una borsa di studio da 300 euro cadauno, per avere raggiunto il 100 e lode, Valerio Donnini – Informatica e Andrea Bartocci – Chimica”.

Dopo la consegna e le foto di rito, al tavolo degli ospiti ha preso la parola Luciano Bano, presidente dell’Avis di Fabriano, che ha premiato il neo diplomato di Informatica, Giorgio Paolotti.

Subito a seguire, una bella opportunità, che ha permesso di conoscere varie aziende fondamentali del territorio.

Subito le paroled di Federica Capriotti, presidente di Confindustria Comitato Fabriano (Proprietaria azienda IMELCA), Sergio Bravetti di Meccano Tecnica Centro, presidente di sezione Metalmeccanica di Confindustria, Luca Busco Vice presidente Comitato Confindustria DURING S.P.A. Presente anche Antonella Mobili Segretaria Confindustria.

La presidente del comitato fabrianese di Confindustria ha voluto porre l’attenzione sulle opportunità vere che le scuole tecniche offrono in un mercato sempre più bisognoso di diplomati.

Ma la grande novità è che Confindustria metterà a disposizione del Preside, una “carta di identità” di tutte le aziende del comprensorio e oltre. Un passo che permetterà di valutare strategicamente i bisogni delle diverse realtà e di conseguenza, indirizzare i ragazzi verso percorsi lavorativi sicuri.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche