Connect with us

Bassa Vallesina

Falconara / Grosso ramo di un pino si schianta su due auto in via Stadio

Nessun ferito ma tanta paura, residenti polemici: da tempo avevano segnalato il problema

Falconara, 14 agosto 2022 – I residenti di via Stadio e del quartiere sono ancora spaventati, tanto che il tam tam sui social si è fatto subito pressante.

Nella tarda serata di ieri, sabato, intorno alle 23.40, un grosso ramo di un imponente pino marittimo di via Stadio si è schiantato sopra due automobili che erano in sosta, appartenenti a residenti della zona.

Il forte rumore ha subito allarmato i cittadini che risiedono nel quartiere e nella via in particolare e un giovane che stava passeggiando col suo cane ha dato l’allarme ed è stato quasi sfiorato dal grosso ramo che si è abbattuto sui veicoli.

«Da tempo avevamo segnalato il problema anche all’Amministrazione comunale – dicono alcuni residenti – l’ultima volta lo scorso mese di maggio perché si capiva che quel pino non era in buone condizioni di salute. Una metà dell’albero è secca e probabilmente le piogge e il vento dei giorni scorsi hanno compromesso irrimediabilmente la situazione e si è staccato quel grosso ramo. Fortunatamente nessuno transitava nei paraggi, né a piedi né con altri mezzi altrimenti poteva accadere un dramma».

Anche Annamaria che risiede in zona sottolinea che «in via dello Stadio si è sfiorata la tragedia, dopo le varie segnalazioni adesso chi è di competenza risolva il problema degli alberi».

Due le automobili che hanno subito danni: quelli arrecati a una Panda che è stata colpita di striscio sembrano all’apparenza lievi mentre un’Alfa Romeo parcheggiata sempre in quel tratto è stata danneggiata in maniera più evidente e grave e il tettino ha subito varie ammaccature.

In ogni caso le conseguenze sulle carrozzerie dei veicoli sono ancora da verificare con esattezza e seguiranno le perizie dei tecnici preposti. Sul posto, intorno alla mezzanotte, sono giunti i Vigili del Fuoco, dopo le chiamate allarmate dei cittadini, che hanno provveduto a tagliare con motoseghe il pesante e ingombrante tronco d’albero che invadeva via Stadio.

L’operazione di messa in sicurezza della zona e di liberazione della strada da parte dei pompieri si è protratta per diverso tempo. Chi abita in via Stadio assicura che quel grosso ramo era già in condizioni critiche e non era più stabile e in diversi avevano segnalato il problema.

«Il vento e le cattive condizioni meteo dei giorni scorsi hanno aggravato la situazione ma era evidente che prima o poi quel grosso ramo si sarebbe schiantato».

Il grave episodio di via Stadio ha dato la stura a polemiche e commenti.

«Anche i pini di via Liguria a ridosso del campo da calcio a Palombina Nuova sono in pessime condizioni – dice Simona Pigliapochi – sono molto alti, hanno chiome foltissime e alcuni hanno una pendenza tale che si fa fatica a camminare lungo il marciapiede sottostante e parte dei loro rami ricadono verso la strada. Sono state fatte segnalazioni anche all’ufficio ambiente, che ritiene al momento inopportuno fare interventi di manutenzione».

«Servirebbe una verifica anche in via Leopardi – sottolinea un’altra ragazza – nel tratto tra via Mameli e via Trieste, ci sono alberi completamente o parzialmente secchi».

C’è poi Aurelio Fiorentini che non usa mezzi termini.

«Quando sono malandati gli alberi andrebbero tagliati. Va bene conservare il verde ma non si può arrivare a una situazione come quella di via Stadio».

Gianluca Fenucci

©riproduzione riservata

Condividi
  
    

news

Cronaca1 ora fa

Politiche / Jesi unico baluardo del centrosinistra

I dem trascinano la coalizione sfiorando il 30%, ma la crescita maggiore è di FdI che arriva al 21% di Marco...

Alta Vallesina1 ora fa

Basket Femminile A2 / Halley, terzo posto al torneo di Campobasso

La formazione marchigiana ha superato nella “finalina” la Aran Panthers Roseto di Redazione Matelica, 26 settembre 2022 – In una...

Attualità2 ore fa

Cingoli / Politiche, scrutini al termine: vince la destra di Giorgia Meloni

Nei nove seggi comunali in testa Fratelli d’Italia con 2.088 voti, segue il Partito Democratico con 679, la Lega Salvini...

Cronaca2 ore fa

Jesi / Alterco in pizzeria con ombrellate, intervengono Carabinieri

Ieri in piazzale Partigiani una 38enne è entrata inveendo nel locale contro le bariste Jesi, 26 settembre 2022 – Entra...

Cronaca2 ore fa

Jesi / Prendono a calci l’auto, interviene per fermarli e viene aggredito

Serata movimentata in via Acqua ieri intorno all’ora di cena quando in due hanno cominciato a danneggiare una Panda, proprietario...

Alta Vallesina2 ore fa

Eccellenza / Fabriano Cerreto, blitz in trasferta e aggancio in vetta

Il Fabriano Cerreto si trova ora al primo posto a 7 punti con Fossombrone e Osimana di Redazione Fabriano, 26...

Cronaca6 ore fa

Rosora / A Senigallia e Ostra, per «restituire normalità» – VIDEO

Elisa, Daniele e Lorenzo nelle zone più colpite dall’alluvione in aiuto delle famiglie impegnate a sgomberare le case da acqua...

sagra dell'uva sagra dell'uva
Attualità6 ore fa

Cupramontana / Sagra dell’Uva: in alto i calici per la festa della ripartenza

Prende il via giovedì 29 l’evento al quale tutti i cuprensi sono legati per tradizione, Africa Unite, Willie Peyote e...

Marche news6 ore fa

Maltempo / Allerta meteo anche per oggi

Su tutta la regione Marche sino alle 24 con possibili forti temporali Ancona, 26 settembre 2022 – La Protezione Civile...

Attualità6 ore fa

Falconara / Piazze Mazzini e Catalani, riqualificazione a misura dei cittadini

«Sono spazi significativi della nostra storia e del futuro, vanno valorizzati per ricreare un senso di identità e appartenenza della...

Meteo Marche