Connect with us

Rubriche

Grandi manovre all’aeroporto “Raffaello Sanzio”: è il momento di Kairos Air.

Consigli utili per i viaggiatori prima delle partenze estive

Lo scorso gennaio, i tranquilli cieli italici erano stati scossi da un annuncio: un nuovo vettore marchigiano, Kairos Air, sarebbe stato pronto al decollo da lì a breve.

Il processo non è ancora completato ma significativi passi avanti sono stati fatti, tanto che Paolo Tanoni, promotore di questa nuova iniziativa imprenditoriale, ha recentemente confermato che il via alle operazioni avverrà dopo l’estate.

I primi due voli a partire dovrebbero essere per Milano e per Roma. Il volo su Linate dovrebbe partire alle 7 e atterrare a Milano dopo un’ora e mezza, mentre il rientro sarà la sera.

Stesso discorso per il collegamento con l’Aeroporto “Leonardo da Vinci”, scalo che potrà essere il punto di partenza per tante destinazioni internazionali e intercontinentali.

La fetta di mercato alla quale la nuova compagnia si rivolge è quella dei viaggi di affari ma, come anticipato da Tanoni, già membro del Consiglio di Amministrazione di Ariston Thermo, in futuro la Kairos Air si interesserà anche al turismo in arrivo da altri paesi.

Durante un’intervista pubblicata su YouTube, sempre Tanoni aveva rivelato che già a gennaio circa quaranta soggetti erano interessati a far parte della nuova compagnia.

Per citarne solo alcuni, grandi imprenditori locali come Merloni, Ottaviani e Guzzini. L’ultima “acquisizione” risale a metà marzo ed è quella della “Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo”, che si prefiggerebbe, con il finanziamento della nuova compagnia, di facilitare l’internazionalizzazione delle imprese locali e incrementare il mercato del turismo in arrivo.

Kairos Air si aggiungerà alle cinque compagnie che saranno già operative nel periodo estivo dall’aeroporto delle Marche: Ryanair, Volotea, Vueling, Tayaran Jet e Croatia Airlines.

Secondo le stime del vettore marchigiano, il traffico di passeggeri grazie solo al proprio contributo dovrebbe quasi raddoppiare le cifre attuali, raggiungendo le 300 mila unità.

Con così tanti passeggeri e migliaia di destinazioni da raggiungere, è necessaria qualche raccomandazione su come affrontare i viaggi in sicurezza, prima tra tutte quella di fare affidamento alle istituzioni deputate al controllo del traffico merci e passeggeri: ADM e ENAC.

La prima, Agenzia delle Accise, Dogana e Monopoli, è l’ente che regola molti aspetti delle nostra vita quotidiana.

Dall’acquisto di carburante al gioco online, tutto passa sotto l’occhio vigile dell’ADM. Per avere un’idea più chiara di come operi questa agenzia, per esempio nell’iGaming, si può consultare il blog www.casinos.it, dove vengono chiarite le fasi che i fornitori di giochi online devono seguire per ottenere la licenza e operare in Italia.

Nel campo dell’aviazione, la ADM controlla il trasporto merci e le dogane, fornendo, inoltre, supporto ai viaggiatori riguardo le regolamentazioni da seguire all’estero.

Per esempio, in alcuni paesi come la Thailandia sono vietati medicinali che in Italia sono considerati da banco.

Per portare con sé tali farmaci è necessario avere una prescrizione medica, essere in possesso di un dosaggio massimo equivalente al consumo di un mese e conservare la confezione integra con tanto di foglietto illustrativo.

La legge thailandese prevede che l’importazione di questi medicinali venga equiparata all’importazione di sostanze illegali e per evitare problematiche di tipo legale proprio all’inizio della vacanza, si consiglia di consultare la “Carta doganale del viaggiatore” sul sito dell’agenzia www.adm.gov.it.

Grandi manovre all’aeroporto “Raffaello Sanzio”: è il momento di Kairos Air
Fonte Unspalsh

Per quanto riguarda i diritti dei viaggiatori e le norme di sicurezza, invece, ci si può rivolgere all’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile).

L’ENAC rappresenta l’Italia nelle maggiori organizzazioni internazionali dell’aviazione civile, come per esempio I’ICAO (International Civil Aviation Organization).

Tra le altre attività che svolge, l’agenzia italiana è anche l’ente preposto al rilascio delle licenze per le compagnie aeree italiane e per il personale di bordo.

Da qualche anno l’agenzia redige inoltre l’opuscolo “Carta dei diritti del passeggero”, grazie al quale i passeggeri vengono informati sulle norme di sicurezza e sui loro diritti in caso di disservizi (es. cancellazioni e ritardi).

Per ricevere tutte queste informazioni e scaricare il fascicolo è sufficiente visitare il sito dell’ente www.enac.gov.it.

Risolta la burocrazia, ai passeggeri dei voli in partenza da Ancona non resta che scegliere tra le destinazioni estive di quest’anno, peraltro recentemente pubblicate su www.qdmnotizie.it.

Le rotte in partenza dal “Raffaello Sanzio” sono state assegnate tramite un bando regionale e un avviso pubblico per un budget complessivo di 13 milioni di euro.

Un investimento economico importante che conferma un grande interesse nei confronti dello scalo marchigiano.

Si preannuncia una stagione molto calda.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche

La Fenice - cremazione animali