Connect with us

Attualità

INDENNITÀ COVID / La fisioterapista: «I 600 euro sono arrivati»

Destinati alle partite Iva attraverso l’Inps

PIANELLO VALLESINA, 16 aprile 2020 – Tra i tanti disagi che l’emergenza coronavirus sta causando, ingenti perdite economiche pesano su aziende e privati. Tra questi, i lavoratori con partita Iva.

Fortunatamente l’indennità Covid di 600 euro dell’Inps a questa categoria sta arrivando, portando un po’ di speranza a chi ha dovuto temporaneamente chiudere i propri studi e attività.

Tra tutti questi anche Pamela Sopranzetti, fisioterapista che esercita a Pianello Vallesina: «Ho uno studio privato da 8 anni – spiega -, chiuso a causa dell’emergenza dal 10 marzo».

Ma come fa sapere attraverso la sua pagina privata di Facebook, «i 600 euro sono arrivati».

«Sono pochi, ma sono meglio di niente, e mi permettono di pagare l’affitto e le spese vive dello studio».

Ma come funziona per la richiesta?

«Ho fatto la domanda sul sito dell’Inps nel famoso click day del 1° aprile. Mi sono connessa alle 6.30 del mattino – ci spiega – e già il sito era andato in tilt, sono riuscita solo dopo 24 ore di computer acceso e aver provato mille volte. Insomma, sapevano che sarebbero arrivate milioni di richieste, ma non avevano gli strumenti per gestirle».

«Grazie – scrive ancora -, perché con una parte di questi soldi posso comprare mascherine e camici e tutti i dpi che mi servono per riaprire l’attività».

Elisa Ortolani

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ferramenta Sarti - Castelplanio
Granpanda 03-04-20


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.