Connect with us

Lettere & Opinioni

JESI / Anffas: «Elezioni, inclusioni, diversità»

Il direttivo dell’associazione: «Vorremmo leggere parole di impegno, non vuoti slogan elettorali che si volatilizzano alla prima prevedibile difficoltà amministrativa o finanziaria»

JESI, 31 marzo 2022 – La parola inclusione in questi giorni, grazie all’apertura della campagna elettorale per l’elezione del Sindaco e del Consiglio comunale, viene spesso citata in città.

Anffas Jesi (nella foto in primo piano il presidente Antonio Massacci), che da 30 anni prova a mantenere desta l’attenzione proprio sulla inclusione di persone particolarmente fragili, ne è lieta. E’ molto positivo e confortante che la comunità cittadina veda e sottolinei l’importanza di questa parola per la vita di tante persone con disabilità e altrettante che stanno loro vicine sia per parentela che per prossimità affettiva o professionale. Essere disabili però è una condizione che riguarda tutti, nessuno escluso, anche se in momenti e in modalità differenti.

Occuparsene è un atto di civiltà a cui non possiamo e non dobbiamo rinunciare, specie in questo periodo in cui i valori positivi e inclusivi di una civiltà sono messi a forte rischio.

Anffas Jesi ( nella propria storia trentennale, con traguardi e limiti) crede che l’appuntamento elettorale sia un momento fondativo nella direzione della inclusione, quella vera e non di facciata. Includere, infatti, non è assistenza pietistica, organizzazione di eventi eccezionali e
sporadici ma lavoro quotidiano e ordinario con cui dare o restituire la dignità di persona a chi non la possiede a causa dei più svariati motivi.

Includere riguarda anche i servizi pubblici che offrono risposte istituzionali e che sul nostro territorio hanno da tempo una loro presenza asseverata per qualità e quantità. Anffas Jesi è convinta che includere si realizza nel condividere, in quanto la condivisione mette tutti sullo stesso piano, anche se diseguali per possibilità. Condivisione di valori, di stili di vita, di politiche sociali per costruire una comunità davvero solidale: questo vorremmo leggere nei programmi di chi si candida a dirigere la città di Jesi per i prossimi cinque anni.

E vorremmo leggere parole di impegno, non vuoti slogan elettorali che si volatilizzano alla prima prevedibile difficoltà amministrativa o finanziaria.

Sappiamo anche che l’inclusione si realizza con gli strumenti dell’economia, e infatti Anffas Jesi chiede una economia inclusiva e non basata su valori lontani dalle persone, specie le ultime, quelle con bisogni più evidenti. Condividere è la parola su cui si fonda il nostro lavoro volontario. Condividere per non restare indifferenti alla voce dei bisogni degli ultimi.

Condividere per fare delle diversità una ricchezza senza finti egualitarismi. Condividere è quanto Anffas chiede alla futura classe dirigente della città di Jesi e fin d’ora si rende disponibile per ogni concreto percorso di co-programmazione e co-progettazione.

Il Consiglio Direttivo – Anffas Jesi

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Bassa Vallesina10 ore fa

Falconara / Deceduto Roberto Polonara, aveva fondato “Il Bucatino” alla Chiusa

«Per me è stato un secondo padre, una persona meravigliosa, un grande amico di famiglia e il locale vivrà anche...

Eventi & Cultura13 ore fa

Maiolati S. / “Nuova frontiera, smart village”: il progetto per i nomadi digitali

Alla Casa delle Fanciulle il nuovo incontro del percorso di progettazione “Ma.Spo Territorio in musica” Maiolati Spontini, 24 giugno 2022...

Attualità13 ore fa

Falconara / Siccità: l’appello del Sindaco all’uso responsabile dell’acqua

Sul sito del Comune un decalogo antispreco, messaggi in spiaggia con gli altoparanti Falconara, 24 giugno 2022 – Il sindaco...

Breaking news15 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 1.323 positivi e ricoveri in crescita

In provincia di Ancona 452 positivi, incidenza regionale a 468,62 Ancona, 24 giugno 2022 – Nelle Marche ancora una giornata...

La migliore VPN per il torrenting nel 2022 La migliore VPN per il torrenting nel 2022
Alta Vallesina16 ore fa

Sassoferrato / Truffa via sms, sottratti 8mila euro ad un 60enne

Individuato e denunciato il presunto responsabile, un 25enne di Bologna Sassoferrato, 24 giugno 2022 – Un sms firmato dalle Poste...

Alta Vallesina16 ore fa

Fabriano / Vacanza in Spagna con truffa, denunciata una donna

Denunciata una 26enne di Firenza, presunta titolare dell’immobile affittato da un giovane fabrianese Fabriano, 24 giugno 2022 – Trova un...

Cronaca16 ore fa

Jesi / Ballottaggio: il confronto anche a Tv Centro Marche

Lorenzo Fiordelmondo e Matteo Marasca ospiti del programma televisivo “Faccia a faccia” Jesi, 24 giugno 2022 – Confronto televisivo tra...

Cronaca17 ore fa

Jesi / Nuovi punti luce in parchi, parcheggi e strade

Potenziamento della pubblica illuminazione finanziato con le risorse generate dal ribasso d’asta per la sostituzione delle lampade a led Jesi,...

Alta Vallesina18 ore fa

Fabriano / Palio, gran finale: stasera la sfida del Maglio

Appello del sindaco Ghergo alla prudenza: mascherina quando distanziamento non possibile Fabriano, 24 giugno 2022 – La serata del gran...

Cronaca19 ore fa

Jesi / Solstizio d’estate, il Fai aspetta l’alba a Ripa Bianca

L’appuntamento organizzato dalla delegazione jesina: letture e il suono di una viola per celebrare la stagione Jesi, 24 giugno 2022...

Meteo Marche