Connect with us

Jesi

JESI / IL CANDIDATO SINDACO DEL PD OSVALDO PIRANI SI PRESENTA: «VOGLIO PRIMA DI TUTTO ASCOLTARE I CITTADINI»

JESI, 20 marzo 2017 – E Osvaldo Pirani, candidato sindaco del Pd, parte. Parte per la sua campagna elettorale dal vivo con l’intento di ascoltare prima la voce dei suoi concittadini.

Dillo a Osvaldo lo slogan messo in campo, che lo porterà dapprima a Minonna – al centro sociale, domani ore 21.00 – per inaugurare la serie di incontri che terrà in vari quartieri della città.

L’intento è quello di presentare la propria candidatura, le idee programmatiche, e soprattutto, dicevamo, ascoltare e approfondire problematiche ed esigenze avvertite dai singoli rioni.

“Puntiamo a una gestione trasparente – sottolinea – quindi, vogliamo ascoltare tutti“. Soprattutto le zone delle periferie “escluse dalla vita della città, dove bisognerebbe portare anche manifestazioni, cultura, eventi per stare insieme, e non assegnare tutto al centro città”.

L’ascolto dei cittadini, insieme al confronto con le parti sociali, le associazioni ed altri soggetti protagonisti della vita cittadina, rappresentano “il preludio fondamentale alla stesura di un programma elettorale aperto e partecipato”, le cui linee guida sono già state individuate dai gruppi di lavoro interni al Pd.

Anche perché il candidato, nel primo incontro con la stampa, avvenuto alla Casa del Popolo, oggi, 20 marzo ci tiene a precisare che “le persone sono più importanti dei numeri. Il benessere dei cittadini e la qualità della vita sono prioritari rispetto agli interessi economici”.

“Jesi ha dalla sua tutte le potenzialità per diventare un centro attrattore di opportunità e innovazione, ma per farlo deve uscire dall’isolamento nel quale si è rinchiusa in questi anni, e ricominciare a dialogare con le istituzioni sovracomunali e con il territorio circostante. In questo ultimo quinquennio l’amministrazione Bacci ha tentato di completare cose iniziate da altri e sono state fatte piccole cose: sono mancati, infatti, un progetto organico, una visione complessiva“.

E, poi: “Sicurezza e coesione sociale, lavoro, qualità della vita, trasparenza e cultura sono i punti cardine da cui ripartire“.

La sicurezza si ottiene “con la prevenzione che deriva dalla coesione sociale, combattendo il disagio che c’è, anche perché le telecamere di videosorveglianza registrano quello che è già successo”.

Per la squadra di governo è ancora presto ma un certezza esiste: “Dovrà rappresentare il superamento delle divisioni ed essere segno concreto di cambiamento, quindi spazio ai giovani ma anche a chi ha esperienza“.

Con Jesi in Comune, che nasce dalle stesse radici, “il rammarico di non aver trovato un punto in… comune per un risultato che avrebbe potuto dare frutti in sinergia”.

Il calendario degli incontri, in continuo aggiornamento, prevede da qui a Pasqua una serie di appuntamentii. Dopo Minonna si proseguirà nei vari quartieri, da San Giuseppe a San Francesco, da via Roma al Prato, dal centro alle zone più a nord, senza trascurare periferie e frazioni come Ponte Pio e Castel Rosino.

Osvaldo Pirani e il segretario pd, Pierluigi Santarelli

Si può, comunque, comunicare con Osvaldo Pirani anche tramite Facebook, attraverso la pagina pubblica, o sul sito www.osvaldopirani.com, dove è stato predisposto un form per contatti diretti e immediati con il candidato.

Un candidato che punta a non essere soltanto il sindaco di Jesi, ha voluto precisare il segretario Pierluigi Santarelli, “ma una figura di riferimento necessaria per l’intero territorio della media Vallesina. In grado di lavorare con gli altri Sindaci per far emergere la nostra realtà, farla ritornare a contare di più”.

Per intanto, dunque, se vuoi cambiare, fatti sentire: dillo a Osvaldo.

(p.n.)

 

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
1 Comment

1 Comment

  1. Maria Teresa chechile

    21 Marzo 2017 at 7:13

    Mi pare un programma bello ma copiato. Un lavoro già iniziato dal sindaco Bacci. Un ripercorrere strade già battute. Se questo e il programma del PD allora ironicamente si può dire che l’inventiva dello stesso sta a zero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.