Connect with us

Cronaca

JESI / Con il cioccolato della sua “Dolcevita” Luigi Loscalzo ha incantato Helsinki

luigi loscalzo

Il maître chocolatier jesino nella capitale finlandese per la grande Fiera Little Italy dedicata alle eccellenze enogastronomiche

JESI, 3 agosto 2021Il cioccolato artigianale d’eccellenza grande protagonista in FinlandiaLuigi Loscalzo, maître chocolatier jesino titolare de la Dolcevita di Viale Don Minzoni e dirigente Confartigianato AnconaPesaro e Urbino, ha preso parte alla grande Fiera Little Italy di Helsinki, dal 23 al 25 luglio scorsi, importante manifestazione dedicata alla promozione delle eccellenze enogastronomiche italiane sul mercato nord europeo e alla loro commercializzazione.

La gelateria La Dolcevita

Tante le presenze registrate allo stand de la Dolcevita durante la tre giorni e moltissimi i curiosi che hanno voluto provare e acquistare le prelibatezze del nostro maestro. Lo Scalzo, a conclusione dell’esperienza, traccia un bilancio più che positivo per le opportunità che la presenza sul mercato nord europeo può rappresentare per le pmi del territorio.

Andreoli immobiliare 01-07-20
Lo stand di Little Italy a Helsinki

«Scopo della manifestazione è stato quello di far conscere le nostre eccellenze che, devo dire, piacciono sempre di più. La mia famiglia ha gestito per oltre 35 anni la storica gelateria della stazione ferroviaria di Jesi, io mi sono specializzato nel cioccolato: ho aperto un laboratorio nel 2005 e fatto diversi eventi in Italia e in Europa. Da due anni ho aperto la gelateria La Dolcevita. Pian piano sta crescendo l’attenzione verso il cioccolato: a Pasqua ho notato che sono state chieste molte uova fondenti anziché al latte, un prodotto più salutare perché meno zuccherato. Cerco di far scorprire sapori diversi e profumi che sono diversi da quelli industriali: è la stessa differenza che c’è tra un vino nel cartone uno in bottiglia. Attenzione anche ai produttori: cerchiamo di aiutare anche le cooperative del Venezuela e dell’Equador per sostenere i lavoratori del posto, un cioccolato più equo e solidale, insomma».

Le degustazioni dedicate

«Per le nostre piccole e medie imprese si tratta di un mercato molto importante – spiega Marco Pierpaoli, segretario Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino – perché ancora in larga parte inesplorato. Ci sono molte ottime opportunità di business, dato che la clientela del Nord Europa ama il prodotto artigianale italiano ed è disposta, a fronte della qualità superiore che offriamo, a investire per l’acquisto».

«Molto importante, inoltre, la possibilità di far conoscere i nostri prodotti nei ristoranti del posto – continua Loscalzo – perché si tratta di un altro essenziale veicolo di promozione. Anche in questo caso, il prodotto d’eccellenza italiano ha l’opportunità di essere presentato adeguatamente e di essere più che apprezzato, grazie a sessioni di degustazioni dedicate».

Le opportunità sono dunque molteplici e variegate, e non mancano neanche quelle offerte dal web. Little Italy, infatti, è anche un e-commerce, in cui sono presenti già molte aziende italiane che vendono i propri prodotti online.

Luigi Loscalzo con i suoi prodotti di cioccolato

«Anche l’e-commerce è un canale strategico di lancio delle nostre eccellenze nel Nord Europa – conclude Loscalzo – sicuramente da provare per testare il feedback da parte della clientela finlandese e valutare gli opportuni investimenti su tale mercato. Le strade sono aperte, il percorso è tracciato: ora bisogna solo andare avanti, con grinta e determinazione, quelle che da sempre ci caratterizzano come artigiani e che ci possono portare a vincere le nuove sfide che i mercati internazionali ci presentano».

Eleonora Dottori

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche