Connect with us

Eventi & Cultura

JESI / Conferenza spettacolo “Ori e argenti in Vallesina”

Museo Stupor Mundi

La Fondazione Federico II Hohenstaufen presenta un interessante studio sull’arte orafa, antica tradizione del territorio

JESI, 26 giugno 2021 – Proseguono gli appuntamenti con le conferenze spettacolo della Fondazione Federico II Hohenstaufen con il patrocinio del Comune di Jesi.

Il prossimo incontro domani, domenica 27 giugno, ore 21, con Ori e argenti in Vallesina.

Un interessante studio dell’arte orafa, come quella degli oggetti sacri (ad esempio il libro liturgico in argento o l‘ostensorio in oro nel manifesto dell’evento).

manifesto conferenza spettacolo Ori e Argenti in Vallesina

«Il forastiero che viene in Jesi, specialmente ne’ giorni di mercato, percorrendo quel tratto di via che per un cento e più metri va dalla piazza del Comune a quella del Governo, è preso da una grande meraviglia veggendo sulle vetrine di una doppia serie di botteghe splendere in mostra opere di oreficeria di ogni fatta;e dentro a ciascuna bottega stare intenti al lavoro parecchi orefici alcuni maestri e altri allievi. La sua meraviglia è assai ragionevole ; poiché Jesi dentro il suo pomerio e ne’ sobborghi conta appena dodicimila abitanti e le botteghe di oreficeria non sono meno di venti ove operano tutto il giorno e buona parte della notte intorno a cento lavoranti».

E sarà Stefano Bini nella sua doppia competenza di continuatore dell’eredità del padre, figura di spicco del settore, e di docente di lettere che ha acquisito gli strumenti per indagare sui documenti di archivio, a parlarci dell’arte orafa nel nostro territorio, domenica 27 alle 21 nel cortile del Museo Multimediale Stupor Mundi.

Storia e manufatti incredibili testimoniano un’antica tradizione che riporta alle pratiche devozionali quando gli esponenti delle più importanti famiglie jesine non passavano a miglior vita senza prima avere lasciato un ostensorio, un porta reliquie un candelabro alla Chiesa.

Né andavano a nozze senza avere ordinato le gioie da donare alla sposa o si  affacciavano alla vita pubblica per qualsiasi incarico senza avere un manufatto per ben comparire. A dargli manforte Katia Buratti conservatrice del Museo diocesano che ci rivelerà i tesori qui esposti tutti da ammirare, essendo i Musei diocesani, come apparirà anche dall’illustrazione di un importante progetto, una realtà italiana di grande  rilievo. E per scoprirla, a chiusura della serata, sarà possibile, rispettando le entità numeriche previste, dalle normative, una visita guidata al Museo diocesano che nel periodo estivo osserva un orario serale fino alle 23.

Ad aprire e chiudere la serata il Coro Federico II di Jesi diretto dal M° Paolo Devito che riprende la propria attività dopo il lungo periodo di arresto causa covid, aderendo con generosità alla richiesta di partecipazione alla serata. Un ricchissimo repertorio che ne evidenzia il prezioso percorso musicale:Vedrai, vedrai Luigi Tenco, An Irish blessing, Canto popolare irlandese, TourdionAnonimo francese, Ave Maria, di Giulio Caccini, Viva tutte le vezzose, Felice Giardini.


Un filone, quello dell’artigianato orafo, con un luminoso futuro come dimostrano il video documentario del Maestro cineasta Geniale Olivieri, quello più recente realizzato su iniziativa del Ctg, che verrà messo in rete domani, sabato 26 giugno, e l’inaugurazione a Palazzo Bisaccioni, il 4 luglio, del Moj Museo Ori Jesi voluto con determinazione dall’orafa Maria Marchegiani e Stefano Bini.

Prenotazione obbligatoria al numero 0731/208083 dalle 9 alle 13 o al 335/1724338 o per mail fondazionefederico2@virgilio.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Attualità4 ore fa

Falconara / Il meraviglioso spettacolo dei fuochi d’artificio – VIDEO –

Ferragosto giornata conclusiva della Festa del Mare con il cielo notturno illuminato di mille colori Falconara, 15 agosto 2022 –...

Breaking news13 ore fa

Covid-19 / Nessun decesso e ricoveri intensivi stabili

Stabile anche il numero dei ricoveri semi intensivi, lieve crescita di quelli non intensivi Ancona, 15 agosto 2022 – Nelle...

Cronaca13 ore fa

Jesi / Ci ha lasciati Luigi Campana storico bidello e sagrestano in Cattedrale

I funerali sabato scorso 13 agosto nella chiesa di San Francesco d’Assisi, sepoltura nel cimitero cittadino Jesi, 15 agosto 2022...

Attualità20 ore fa

Jesi / Sulle antiche strade della ruzzola – VIDEO –

In via Crete di Gangalia si è svolta la tre giorni promozionale “Trofeo Vallesina” del gioco tradizionale praticato nelle nostre...

Cronaca20 ore fa

Jesi / Ferragosto in città, arte e buon cibo per chi resta

Ci sono tanti modi per trascorrerlo insieme agli amici o alla famiglia Jesi, 15 agosto 2022 – Se non avete...

Bassa Vallesina20 ore fa

Falconara / Notte di controlli: inseguito un automobilista fuggito all’alt

Servizio straordinario per il rispetto del Codice della strada, etilometro e narcotest per la prevenzione delle stragi del sabato sera...

Attualità20 ore fa

Montemarciano / Attive 27 spycam sul territorio comunale

Videosorveglianza, il progetto di monitoraggio dei quartieri e di sicurezza urbana sarà destinato ad ampliarsi anno per anno Montemarciano, 15 agosto 2022...

Eventi & Cultura20 ore fa

Jesi / Connessioni creative con la Musica Praecentio

Appuntamento dedicato all’Assunzione di Maria Vergine a cura dell’Associazione Rosasolis, questa mattina nella chiesa di San Giovanni Battista in Corso...

Breaking news20 ore fa

Ancona / Il Prefetto in visita al comando dei Vigili del Fuoco

Stima e vicinanza alle donne e agli uomini che in questi giorni del weekend di Ferragosto vigilano sull’incolumità e la...

Come redigere il DVR Come redigere il DVR
Breaking news20 ore fa

Uil / Marche, occupazione in crescita ma precaria

«Personale più esposto a infortuni, dalla crisi si esce investendo in innovazione, tecnologia e formazione» Ancona, 15 agosto 2022 –...

Meteo Marche