Connect with us

Cronaca

JESI / CONTROLLI DELLA POLIZIA: SETACCIATO IL TERRITORIO, DENUNCE ED ESPULSIONI

JESI, 14 gennaio 2017 – Una mirata attività di controllo del territorio nelle zone maggiormente sensibili della città è stata disposta dal nuovo dirigente del Commissariato di Jesi, il Vice Questore Aggiunto, Michele Morra.

Il nuovo dirigente, proveniente dal Commissariato di Fabriano ove ha prestato servizio nell’ultimo periodo, ha voluto mappare ed analizzare le principali criticità sul versante della sicurezza nella città.
L’attività di controllo è stata diretta sopratutto a soggetti con precedenti penali ed alcuni esercizi pubblici. Diverse persone sono stati accompagnate in commissariato al fine di verificare la loro presenza sul territorio.
Rintracciato un cittadino marocchino che era destinatario di un ordine di custodia cautelare in carcere di tre mesi  di reclusione per aver commesso reati predatori, il quale è stato fermato in compagnia di altri pregiudicati tra cui uno sottoposto alla libertà vigilata che è stato immediatamente denunciato all’autorità giudiziaria.
Nella rete dei controlli è stato fermato anche un cittadino nigeriano che era appena uscito dal carcere e che non aveva perso tempo per molestare gli avventori di un centro commerciale.
Nei suoi  confronti è stata avviata la procedura di revoca della carta di soggiorno ed il questore di Ancona ha emesso la misura di prevenzione dell’avviso orale mentre un cittadino macedoneclandestino sul territorio nazionale, è stato sottoposto al provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.
Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.