Connect with us
TESTATA -

Attualità

JESI / Donne e diritti: la città tappezzata di messaggi

Al Cavalcavia, al distretto di via Guerri e all’ospedale “Carlo Urbani”, dove l’obiezione di coscienza è del 100%

JESI, 27 febbraio 2021Cartelli dal messaggio inequivocabile sono apparsi questa mattina in diversi punti della città: dal Cavalcavia del Viale della Vittoria, al distretto di via Guerri, fino all’ospedale “Carlo Urbani” dove l’obiezione di coscienza è del 100%.

Il messaggio del Collettivo Transfemminista è chiaro: il corpo delle donne, i loro diritti, e quelli di tutti, non possono essere messi a rischio da parole e azioni di una politica che «ci vorrebbe far tornare indietro di almeno cento anni».

«Abbiamo dovuto ascoltare nelle ultime settimane dichiarazioni inaccettabili sulla necessità di dare figli alla patria per scongiurare la sostituzione etinica, sulla famiglia naturale unica possibile e meritevole di sostegno, sull’aborto come omicidio – spiegano i membri del collettivo -. Leggiamo di disegni di legge che, come già successo in Umbria e Abruzzo, vogliono limitare l’accesso alla pillola Ru486 vincolandola all’ospedalizzazione e rendendone di fatto sempre più difficoltoso l’accesso a molte donne e che spianano la strada all’ingresso nei consultori dei pro-life e di tutto quell’associazionismo antiabortista di estrema destra che intende colpevolizzare e umiliare chi faccia richiesta di interruzione volontaria di gravidanza».

L’obiezione di coscienza all’ospedale di Jesi è totale: il Collettivo ha seguito anche le recenti vicende che hanno visto il Consiglio comunale di Jesi bocciare l’ordine del giorno delle consigliere Emanuela Marguccio (Pd) e Agnese Santarelli (Jesi in Comune).

«Questo non lo possiamo più accettare. Ci vorrebbero imporre silenzio e obbedienza, in un Paese dove il femminicidio uccide una donna ogni tre giorni, dove stupri, violenze e attacchi omo/transfobici sono pane quotidiano, dove la disparità salariale e di accesso alle professioni è altissima. E ancora di più in un’emergenza pandemica che ha visto le donne pagare prezzi enormi sotto ogni punto di vista. Siamo stanche di vedere i nostri corpi al centro di battaglie che ci riguardano ma a cui non siamo mai invitate a partecipare, solo a subirle in rispettoso silenzio. E per questo pretendiamo di rimettere i nostri corpi al centro del dibattito, di renderli visibili e comodi».

Aborto sicuro e garantito, sia chirurgico che farmacologico, consultori liberi dai pro-life, aperti e accoglienti per le donne e per la comunità Lgbtqia+.

«Parità di salario e di accesso al mondo del lavoro, reddito di dignità. Pretendiamo di decidere. Sempre, ma ancora di più nella settimana che ci avvicina all’8 marzo che non è una festa ma un giorno di lotta. Saremo nelle piazze e nelle strade delle nostre città il 6 e l’8 a ricordare che se ci dichiarate guerra siamo pronte a rispondere».

Eleonora Dottori

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Breaking news17 minuti fa

Covid-19 / Scende ancora il numero dei ricoveri nelle Marche

Nella nostra regione il decesso di una paziente di 91 anni residente a Cingoli Ancona, 28 maggio 2022 –Nelle Marche...

Redazionali18 minuti fa

Jesi / Borgo Minonna e il ponte San Carlo, le proposte di Marco Cercaci (Italexit)

L’appuntamento con i residenti è fissato per martedì 31 maggio (ore 21) presso la parrocchia di Sant’Antonio Abate JESI, 28...

Sofia mondiali giappone Sofia mondiali giappone
Alta Vallesina44 minuti fa

Ginnastica Fabriano / Sofia Raffaeli nella storia: è campionessa d’Italia

A Folgaria è dominio fabrianese: al secondo posto Milena Baldassarri Fabriano, 28 Maggio 2022 – Dopo due giorni di grande...

Eventi & Cultura1 ora fa

Jesi / Torna in scena “L’Allegra Compagnia”

Dopo lo stop imposto dalla pandemia gli attori si presentano con uno spettacolo nel piazzale della chiesa Regina della Pace...

Cronaca3 ore fa

Jesi / Vagava a piedi sulla superstrada in stato confusionale

Donna intercettata dalla Polstrada e trasportata a Torrette da un’ambulanza della Croce Verde Jesi, 28 maggio 2022 – L’allarme è...

Cronaca3 ore fa

Jesi / Finisce a terra dopo l’urto, giovane centauro al pronto soccorso

L’incidente in Viale Martin Luther King poco prima della rotatoria che conduce al Palasport, sul posto Croce Verde, automedica e...

Attualità4 ore fa

Filottrano / Scuola Beltrami, inaugurato il mosaico degli studenti

Realizzato dalle classi terze, rientra nell’ambito del “Piano scuola estate” e riproduce l’opera di Robert Delaunay “Ritmo, gioia di vivere”  Filottrano, 28...

Eventi & Cultura4 ore fa

Moie / Percorso Civico presenta “Stagioni: conversazioni di politica, cultura e società”

Prima edizione della nuova rassegna che prende il via oggi, sabato 28 maggio, con la psicologa Cristina Bruni Moie, 28...

Breaking news4 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 452 positivi, 144 in provincia di Ancona

Prosegue il calo dell’incidenza regionale, oggi a 263,90 Ancona, 26 Maggio 2022 – Nelle Marche 452 positivi, 144 in provincia...

Calcio4 ore fa

ECCELLENZA / Denis Pesaresi prima conferma della Vigor Senigallia tra i giocatori

Il capitano, classe 1992, torna in D e lo fa stavolta con la maglia della sua Vigor SENIGALLIA, 28 Maggio...

Meteo Marche