Connect with us

Attualità

JESI / INCIDENTI E SEMAFORO IN TILT: SERVIREBBE UN IMPIANTO PROVVISORIO

Come quelli usati in presenza di cantieri stradali: interpellanza del consigliere comunale Andrea Binci che chiede quali siano i tempi per la riparazione di quello guasto tra via San Francesco, via Jugoslavia e via Paladini

 

JESI, 12 aprile 2019 – Non si è fatta attendere l’interpellanza del consigliere comunale Andrea Binci (pd), all’indomani dell’incidente stradale (foto in primo piano) che ha visto coinvolte tre auto con altrettanti feriti (leggi l’articolo), tutte donne, a causa della non agibilità dell’impianto semaforico tra via San Francesco, via Jugoslavia e via Paladini.

«Da diverso tempo non funzionano e si tratta di un incrocio di tre strade particolarmene trafficate» si legge, considerato anche il fatto che «la sistemazione provvisoria attuale dei cartelli crea notevoli problemi per la sicurezza stradale» e che «da quando i semafori non sono più funzionanti ci sono stati diversi incidenti stradali che hanno determinato l’intervento dell’ambulanza per il trasporto in ospedale delle persone coinvolte».

Andrea Binci

In sostanza, l’impianto semaforico è andato in tilt a ridosso dell’arrivo in città della corsa ciclistica  Tirreno – Adriatico, intorno al 18 marzo scorso e, dopo pochi giorni, il 25 marzo (leggi l’articolo), il primo incidente  nel quale erano rimaste coinvolte due auto condotte da altrettante donne entrambe ferite. Poi, quello di ieri, 11 aprile, con altre tre donne ferite. Bilancio: in poco meno di un mese due incidenti, cinque auto coinvolte e cinque donne ferite.

L’incidente del 25 marzo scorso

Che sia urgente intervenire lo si sapeva da tempo e in tanti avevano posto l’accento sulla situazione di pericolo costante che si era andata determinando.

La proposta evidenziata dall’interpellanza è quella di «valutare l’installazione temporanea di un semaforo da cantiere che potrebbe regolare meglio la viabilità all’incrocio» cercando anche di sapere «quali sono le motivazioni della mancata sistemazione dei semafori e quali le tempistiche previste per la riparazione».

(p.n.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.