Connect with us

Attualità

JESI / LAVORI ALLA “LORENZINI” FERMI IN ATTESA DEL CONSIGLIO DI STATO

Per la nuova scuola di via Schweitzer si allungano i tempi

JESI, 26 novembre 2019 – «C’è stato un ricorso al Tar per l’aggiudicazione avvenuta nell’agosto scorso sulla gara relativa alla costruzione della Lorenzini ed è stato fatto dalla ditta giunta seconda». A comunicarlo è stato il sindaco Massimo Bacci in occasione dell’odierno Consiglio comunale.

«Per la nuova normativa sblocca cantieri, il Tar ci ha dato ragione – ricorda il primo cittadino – ma dobbiamo aspettare l’appello in Consiglio di Stato il 22 dicembre, quando sarà discussa la sospensiva. La politica può arrivare fino a un certo punto, nel frattempo confidiamo nel fatto che la giustizia faccia il suo corso in maniera veloce».

Quale futuro per la nuova scuola media, che sorgerà in via Schweitzer, era stato chiesto proprio questa mattina dagli studenti e dalle studentesse presenti in Municipio per la Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. 

Il Sindaco ha poi aggiunto che «la Società Scavi e Condotte ha fatto ricorso alla Corte di Cassazione per la sentenza ottenuta in Consiglio di Stato sul distributore di carburanti in via Roma. Aspettiamo un ulteriore grado di giudizio» e ricordato anche la sentenza del Tribunale di Ancona che ha recentemente condannato il Ministero dell’Interno e dell’Economia a risarcire Jesi per 431 mila euro, soldi indebitamente trattenuti per i trasferimenti dell’ Ici. I versamenti sono avvenuti dal 2001 al 2009, la richiesta di rimborso nel 2016.

«Siamo soddisfatti perché ottenere questo rimborso era parte del nostro programma».

(e.d.-e.o.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.