Connect with us

Attualità

JESI / Maria Teresa Chechile e Antonio Gitto: ecco i due candidati socialisti (video e foto)

Presentati ieri sera alla presenza del segretario nazionale del Psi, Enzo Maraio

JESI, 22 agosto 2020Maria Teresa Chechile e Antonio Gitto sono i due candidati socialisti per il Consiglio regionale, per cui si andrà alle urne il 20 e 21 settembre. Presentati ieri sera alla Sezione di via delle Nazioni, i candidati sono stati introdotti da Enrico Brazzini, presidente del Circolo culturale “Sandro Pertini”, presenti il segretario della Seziò di Jesi, Sandro Angeletti ed Enzo Maraio, segretario nazionale del Psi.

B6ECD688-CCCD-4BB7-A032-7E22939F53F4 1D45283D-EEF7-4BD8-9251-BBFB3A7D9722 2D1C1633-46C5-4476-8015-C149E5CCA012 F60E18D4-34AA-4C15-95C7-1B9CFCF928F0 FA435216-F7F8-4758-BBFD-AA46BAA86C0C 34BAD4A1-3104-46AB-A7B9-1FE54D7D0247 0EE5ECF5-BF47-457C-B954-E86F730875A5 DD9D0D8A-F922-4957-A7DC-F81E8AA3497E 78A3BCB6-8EB4-4821-B380-033BB2035BAD F839DF19-F522-4299-8618-6C4F251049A8 3EA46F2D-BD6A-40D8-AAE7-82D20161E969 3CBB173C-7013-449D-A3F4-2EB06A570779 CE0B3F13-21D7-430F-8788-64C9ADE73C12 52A71355-E1BF-4823-A788-2002D84828EE 832C9B97-BAF3-42FB-8488-972D70E6173F 91ED9F8A-5365-4B62-AAA3-8EA751B1668B FB1B44B3-798A-4843-B0B9-AC2D77C3C1FC 2066A7AF-3858-4B39-AEE4-B0C70C58B6D7 347F8AEA-878F-4D2C-BFB6-76FE5AD6411F A5075DFD-1FDB-4226-923E-269560498C77 C8A00484-C6B7-406B-A001-F35EA47623CD E184EDC4-E97B-4E8B-998D-36087F427425 5FE3E7E7-4B39-4D9E-BEBF-514D1622D685 0D1EBEC0-6920-4680-A181-B1D4C5C2E57F FB1846B2-857F-4051-98E8-B5B21E831BF1 95D517EF-BE11-47D0-BA01-F742B111AB3F 4D522DA9-A3A6-43B4-B6E4-F911938E8948 psi jesi (4) psi jesi (5) psi jesi (1) psi jesi (2) psi jesi (3)
<
>

Il consigliere comunale Sandro Angeletti ha illustrato i punti fondamentali del programma socialista a sostegno del candidato presidente Maurizio Mangialardi. Lotta alla disoccupazione giovanile, sburocratizzazione, attenzione della comunità agli ultimi e ai più deboli, potenziamento delle infrastrutture informatiche, liste di attesa più brevi per le prestazioni sanitarie, sostegno alle nuove professioni turistiche e alle strutture ricettive e centralità dell’aeroporto marchigiano per gli arrivi dal nord Europa, potenziamento dei mezzi pubblici contro l’inquinamento e per agevolare gli spostamenti di chi non può permettersi un’auto privata.

Quindi la parola all’infermiera-poetessa Maria Teresa Chechile

«Le mie radici affondano nel pensiero pertiniano e nella sua attenzione ai giovani, che sono la nostra forza lavoro e classe dirigente futura. Dobbiamo riscoprire un senso di appartenenza e di coesione per poter agire per il bene di tutti, rivendicare i diritti sociali, civili e di assistenza sanitaria. Voglio una politica del fare, contro una politica assente e distratta che avvilisce e mortifica».

Al centro del programma di Maria Teresa Chechile il diritto alla salute e al lavoro e l’incremento delle attività culturali. Sono princìpi contenuti nella nostra Costituzione e vanno difesi, senza mai perdere di vista la libertà.

Giustizia sociale, rispetto, lealtà. E un forte senso di responsabilità che ognuno di noi, elettore o candidato, deve assumersi. Se non ora, quando? 

Serietà, onestà e competenza

Sono i pilastri su cui storicamente, ha ricordato Antonio Gitto, si regge il Partito Socialista Italiano.

E il suo scopo, oggi come ieri, è quello di eliminare le iniquità, facendo emergere i più deboli  – ma meritevoli – perché abbiano delle prospettive.

«Un uomo nella nostra società è libero quando può lavorare in una situazione di non sfruttamento e di indipendenza economica. Il ceto medio sta sparendo, dando spazio ai sempre più poveri, ed essere poveri ci rende più vulnerabili».

Servono quindi una classe dirigente di qualità che abbia lungimiranza e uno Stato più presente ma più razionale, con meno sprechi nel pubblico.

Per una nuova stagione della sinistra

«Queste elezioni faranno da spartiacque tra i momenti difficili dell’ultimo periodo e il futuro che dobbiamo costruire – ha sottolineato Enzo Maraio -. È necessario fare del riformismo contro le spinte retrograde».

«Lo Stato non è un nemico, deve tornare protagonista per aiutare le imprese a rimettersi in campo nella libera concorrenza».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.