Connect with us

Cronaca

JESI / MURA MEDIEVALI PAVESATE A FESTA, MA IL PALIO È TERMINATO DA UN MESE

foto1JESI, 4 giugno 2015 – Un mese fa la Città e il suo Contado vivevano uno splendido momento fatto di storia, folclore, spensieratezza e sano antagonismo; si era, infatti, alla vigilia della disputa della XX edizione del Palio di San Floriano, una manifestazione che ha richiamato nel centro storico della città migliaia e migliaia di persone, attratte dai costumi dei figuranti, dalle gare in programma e da quell’aria di festa che si è respirata fino al 10 maggio scorso.

Prima che tutto ciò avesse inizio gli organizzatori avevano pensato bene di trasformare il centro storico, il Corso Matteotti e le mura castellane in una sorta di set cinematografico con tanti di angoli che richiamavano alla mente una città del tempo passato. Ecco allora comparire graziose bandiere appese ad alcuni fili metallici appositamente posizionati tra un palazzo e l’altro, grossi gonfaloni a ricoprire alcuni punti caratteristici delle mura di cinta, lunghi panni con tanto di stemmi araldici nei luoghi maggiormente interessati alla competizione. Un bell’effetto, non c’è che dire, ma forse oggi, a distanza di oltre un mese dagli eventi del Palio, molti pensano sia il caso che chi ha montato o fatto montare tutta questa fantasiosa e bella scenografia provveda, o disponga, che il tutto sia rimosso per il bene degli stessi ornamenti non soggetti alle bizzarrie del tempo.
(Sedulio Brazzini)

Andreoli immobiliare 01-07-20
Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche