Connect with us

Cronaca

JESI / Obbligo di dimora violato lo arrestano ad Ancona

Un 33enne congolese pizzicato dopo aver sottratto cibo in un supermercato, soggetto ritenuto pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica

JESI, 14 gennaio 2022 – Aveva in atto la misura di prevenzione della sorveglianza speciale con l’obbligo di dimora, disposto dal Tribunale dorico lo scorso novembre, nel Comune Jesi – qui dalle Forze dell’Ordine è ben conosciuto – il 33enne congolese pizzicato martedì in un supermercato Coop di Ancona a pasteggiare dopo aver sottratto del cibo dagli scaffali.

L’uomo lo aveva occultato sotto i vestiti e, all’atto del controllo, dopo aver mostrato una confezione di insaccati da lui sottratta, con fare spavaldo l’apriva e cominciava a mangiarla sotto gli occhi degli addetti dell’esercizio commerciale.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Scattata la segnalazione, sul posto sono quindi intervenuti gli agenti dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura ai quali il congolese dichiarava di non avere documenti, salvo poi declinare le proprie generalità.

Portato in Questura per gli accertamenti di rito ne risultava la sua posizione in violazione della misura di prevenzione cui era sottoposto e veniva tratto in arresto, su disposizione del Pm di turno, trattenuto presso le celle di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida, all’esito della quale sono stati disposti gli arresti domiciliari presso la residenza a Jesi.


L’uomo è ritenuto soggetto pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica, con precedenti gravi per rapina aggravata, stalking, furto aggravato, resistenza, oltraggio.

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
 
 
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x