Connect with us

Cronaca

Jesi / Ospedale, Ortopedia e Traumatologia eccellenze nazionali

Andreoli immobiliare 01-07-20

Al terzo posto in Italia negli ultimi anni per la più alta percentuale di fratture di femore, nel paziente over 65, trattate entro le 48 ore (96,12%)

Jesi, 6 ottobre 2022 – L’Unità Operativa Complessa di Ortopedia e Traumatologia dell’ospedale “Carlo Urbani” si è distinta negli ultimi anni per essere al terzo posto in Italia (per le strutture che trattano più di 150 fratture l’anno) per la più alta percentuale di fratture di femore, nel paziente over 65, trattate entro le 48 ore (96,12%) dati Pne, Pne 2021 – Programma nazionale esiti (agenas.it).

Andreoli immobiliare 01-07-20

Un risultato frutto del lavoro di squadra, sia all’interno dell’equipe medica e infermieristica diretta dal dottor Rocco Politano, direttore Uoc Ortopedia e Traumatologia, sia di collaborazione con l’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione, diretta dal dottor Tonino Bernacconi.

Effettuare l’intervento entro le 48 ore presuppone un’ottimale collaborazione tra tutte le componenti dell’ospedale che comprendono l’accoglienza del paziente in struttura, la preparazione all’intervento, la valutazione anestesiologica, la disponibilità della sala operatoria e dei tecnici di radiologia, tutti elementi indispensabili per effettuare tali procedure.

Il chirurgo non è l’unico protagonista dell’intervento, oltre agli anestesisti necessari e indispensabili, è fondamentale l’apporto del personale infermieristico sia dell’unità operativa (il personale è diretto dalla caposala Tiziana Grassi) sia del blocco operatorio (personale diretto da Giancarlo Pierandrei) che grazie alla loro professionalità e spirito di sacrificio, ampiamente dimostrato nel periodo del picco della pandemia, hanno consentito di raggiungere questi obiettivi.

Tale lusinghiero risultato va inoltre contestualizzato all’interno del periodo pandemico e delle criticità dei reparti di emergenza dove tutti i medici e gli infermieri del reparto di Ortopedia sono stati attivamente coinvolti nella globalità dei processi. Il bacino ospedaliero del “Carlo Urbani”, riguardo al numero di utenti che vi afferiscono, si aggira attorno alle 200mila unità, considerando un’area che si estende, oltre alla Vallesina, da Porto Recanati a Loreto, Osimo, Ancona, Cingoli e tutto l’hinterland.

Focus dunque su traumatologia, ma anche una grande attenzione alla patologia elettiva delle grandi articolazioni – protesica di anca, ginocchio e spalla – su artrosi, chirurgia specialistica di mano e piede, chirurgia vertebrale, la patologia dello sport (artroscopia di spalla, ginocchio e caviglia) attraverso anche l‘utilizzo delle ultime tecniche di medicina rigenerativa.

La costante collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche e la Clinica di Ortopedia garantisce inoltre la possibilità all’Unità Operativa di Ortopedia e Traumatologia di Jesi di essere sede di diversi protocolli di studio clinico sia di patologia degenerativa sia di traumatologia sportiva, l’ultimo in collaborazione con la Lega Nazionale Dilettanti Calcio.

Un’attività multidisciplinare che nelle difficoltà degli ultimi anni ha continuato a rispondere in maniera eccellente alle esigenze della comunità jesina e non solo.

©riproduzione riservata

Condividi
  
    

news

Tendenze6 minuti fa

La salute mentale sotto i riflettori in scuole e uffici: prendersi cura della propria mente anche in privato

Nell’immediato post-pandemia, la salute mentale è un argomento sotto i riflettori. I dati hanno parlato chiaro: nel corso del biennio...

Sport13 minuti fa

Volley B1 / Forlì più forte, Clementina cede in casa

Le ragazze di coach Mucciolo lottano alla pari delle avversarie solo nel 1° set, poi consegnano in mano alle avversarie...

Eventi3 ore fa

Montemarciano / Rinnovata e inaugurata la storica pasticceria “La Delizia”

Il sindaco Damiano Bartozzi ha provveduto al tradizionale taglio del nastro, presenti anche l’ex sindaco Gerardo Cingolani e l’attuale assessore...

Eventi4 ore fa

Cingoli / Domeniche a Santo Spirito tra storia, lettere e arti

Cinque incontri a partire da oggi, alle 17, sino al 12 marzo: con importanti studiosi e artisti per confrontarsi sul...

Alta Vallesina6 ore fa

Basket Femminile A2 / Matelica conquista Ancona, Halley il derby è tuo

Dopo la sconfitta della settimana scorsa, le ragazze di Coach Cutugno tornano a vincere in trasferta Redazione Matelica, 27 novembre...

Cronaca10 ore fa

Jesi / Si accende la tenda dell’imperatore, sul Corso un cielo di stelle

Da ieri le luminarie di Natale, la via del salotto buono cittadino torna a brillare mentre Piazza Federico II celebra...

Cronaca10 ore fa

Jesi / New BaskIn, gli Angeli del basket scendono in campo

Al Circolo Cittadino la presentazione dei 31 atleti della nuova Asd jesina e del progetto #Iocisono per sostenitori, nel team...

Cronaca10 ore fa

Jesi / L’indagine sul tempo libero dei nostri giovani

Le prime anticipazioni pongono strade e piazze al primo posto nei luoghi di incontro, ma sono i social a catturare...

Eventi10 ore fa

Castelplanio / Inaugurata la Cantina Albamocco

I titolari Filippo Russotto e Alessandra Venturi si sono trasferiti nelle Marche da giovanissimi e hanno deciso di investire in questo territorio e nella...

Attualità10 ore fa

L’evento / Il Progetto Arca presentato a Berlino

Bruno Garbini: «Orgoglioso dell’interesse suscitato all’Ambasciata d’Italia» durante la “Settimana della cucina italiana nel mondo“ Il Progetto Arca è stato...

Meteo Marche