Connect with us

Attualità

JESI / Palazzina ex Asur, serve la messa in sicurezza

La struttura di via Gallodoro è stata oggetto di verifiche di vulnerabilità sismiche: attualmente ospita il Centro Sociale ma potrebbe servire per le scuole

JESI, 30 novembre 2020 – «Non c’è una immediata pericolosità ma sono richiesti interventi per la palazzina ex Asur».

Così l’assessore ai lavori pubblici Roberto Renzi (foto in primo piano) ha replicato all’interrogazione del consigliere di Jesi in Comune, Francesco Coltorti, che chiedeva l’esito delle verifiche e quali decisioni si intendono prendere in merito alle finalità di destinazione dell’edificio.

Francesco Coltorti

Francesco Coltorti, consigliere di Jesi in Comune

Vanno dunque effettuati interventi: «Stiamo  valutando questo e interventi che possano consentire un uso promiscuo della palazzina, con attività plurime. Ci è stato indicato di non utilizzare il sottotetto perché ci sono alcune criticità per il modesto carico che può sostenere».

Potrà essere, comunque, utilizzato, non prima di un paio d’anni, ma una volta eseguiti i lavori.

L‘interessamento verso questo spazio c’è stato a causa dell’emergenza Covid-19 con particolare attenzione alle scuole, in primis la Martiri della Libertà il cui cantiere è di fatto bloccato da anni e che in questa parte della città vede risiedere la maggior parte delle famiglie degli iscritti. Come annunciato dall’assessore Renzi, la palazzina potrebbe essere destinata anche ad altro.

Ti potrebbe interessare:

JESI / Scuole alla palazzina ex Asur, il Sindaco incontra le associazioni

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche