Connect with us

Jesi

JESI / PALAZZO BISACCIONI: LA COLLETTIVA DEDICATA AL MARE

Artisti molto diversi tra loro si ritroveranno a condividere la loro passione accompagnati da poeti del territorio che leggeranno i loro versi, evento organizzato dall’associazione Euterpe

JESI, 17 maggio 2019 – Appuntamento domani sabato 18 maggio, ore 17.30, a Palazzo Bisaccioni per l’inaugurazione della mostra collettiva “Cosa pensa il mio cuore quando guardo il mare”.

Curato dalla scrittrice Gioia Casale, l’evento è organizzato dall’associazione culturale Euterpe con la collaborazione dell’Associazione Culturale Blaue Reiter di Cavaria con Premezzo di Varese. In mostra le opere di Domenico Di Meco, Maria Pia Silvestrini, Gioia Casale, Manuela Testaferri, Massimo Turato, Paola Francesca Sammarco e dello scultore ligneo Leonardo Longhi.

Artisti molto diversi tra loro si ritroveranno a condividere la loro passione artistica, accompagnati da poeti del territorio che leggeranno i loro versi. Ospiti della serata inaugurale anche i poeti Michela Tombi, Franco Patonico, Sabrina Galli, Elvio Angeletti e Franco Duranti. L’esposizione a Palazzo Bisaccioni resterà visitabile fino al 7 giugno prossimo. In mostra le opere di Domenico Di Meco, jesino, insegnante di acquerello nelle Università della terza età di Jesi e Ancona. Ha vinto il Premio “Pasquale Celommi” di Roseto degli Abruzzi nel 2016.

Maria Pia Silvestrini è di Senigallia, ha partecipato a diverse mostre in provincia di Ancona. Gioia Casale vive a Jesi, la sua passione è la scrittura. Manuela Testaferri vive a Chiaravalle, ha iniziato la formazione artistica frequentando alcuni corsi di
disegno e pittura tenuti dal maestro Raul Bartoli. Massimo Turato vive a Besnate (Va,) si definisce “pellegrino” e “pittore”. Giuseppe Catone vive a Solbiate Olona (Va,) ha iniziato a studiare pittura sotto la guida del maestro Francesco Giovinazzo da cui ha appreso le tecniche classiche di pittura. Paola Francesca Sammarico, dopo la pensione, si impegna nel disegno nell’acquerello e nella pittura a olio orientandosi verso il ritratto. Leonardo Longhi, jesino, è scultore, scrittore, poeta e libero pensatore pervaso dal pensiero unico del benessere collettivo e dell’amore olistico e funzionale in una società bistrattata come la nostra.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.